• Lun. Apr 15th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: 13 consiglieri si sono dimessi, si scioglie il consiglio comunale, decade il Sindaco Toselli

Alle 13 di oggi 13 consiglieri comunali hanno presentato presso il protocollo del Comune di Cento le loro dimissioni sottoscritte di fronte a notaio dalla carica di consigliere producendo dunque lo scioglimento del Consiglio e la decadenza del Sindaco Fabrizio Toselli.

È stato un gesto di responsabilità che i consiglieri di Coerenza Civica, Gruppo misto, Lega, Libertà per Cento, Noi che e Partito Democratico hanno compiuto di fronte alla ostinazione con cui il Sindaco, dopo due mesi dal venir meno in Consiglio comunale della sua maggioranza politica, seguitava a non volere affrontare la situazione.

Un modo questo per mettere in sicurezza la città e consentire che il commissario straordinario nei pochi mesi che separano dalle prossime consultazioni elettorali sbrighi gli atti più urgenti e dia ordine ad una macchina amministrativa pesantemente ingessata da anni di promesse non mantenute.

Con lo scioglimento dell’Assemblea ha fine uno strascico di amministrazione che ha visto il Sindaco rifiutare la richiesta pervenuta dai gruppi consiliari sottoscrittori delle dimissioni di affrontare in Conferenza capigruppo la situazione nell’interesse della città.

Già negli ultimi due Consigli Comunali è stato chiaro che Sindaco è Giunta non erano più sostenuti da alcuna maggioranza consiliare e che in più occasioni le forze politiche non allineate sulle posizioni dell’esecutivo hanno dovuto assumersi responsabilità precise per garantire l’approvazione di alcuni atti urgenti e indifferibili.

Il ritiro del Rendiconto, un Previsionale arrivato fuori tempo massimo solo grazie all’ennesima proroga del Governo e un Piano delle opere pubbliche fotocopia di quello degli anni precedenti sono solo gli ultimi fattori ad aver reso non più ulteriormente rinviabile questa decisione di “staccare la spina” .

Una decisione dettata dall’amore per la città e dalla trasversale volontà di evitare che l’attuale stato di cose potesse trascinarsi stancamente ancora per mesi bloccando ancora di più Cento ed evitando ulteriormente vengano affrontati i veri problemi dei centesi.

Coerenza Civica,

Gruppo misto,

Lega,

Libertà per Cento,

Noi che

Partito Democratico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.