• Gio. Lug 18th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO, ASSEMBLEA NAZIONALE DEL PD – FRANCESCHELLI SI CANDIDA NELLA LISTA DEL COMITATO PER ORLANDO

DiGiulia Borgioli

Apr 24, 2017

 

di Giulia Borgioli

In occasione delle primarie del 30 Aprile per l’elezione del segretario nazionale del PD, anche Cento partecipa con un proprio rappresentante. Il comitato per Orlando ha infatti proposto la candidatura di Mattia Franceschelli al terzo posto nella lista provinciale per l’Assemblea Nazionale a sostegno del ministro della Giustizia.

Queste le parole del neocandidato:

Ho accettato di candidarmi per un semplice motivo: per dare una mano a cambiare il Pd. D’altra parte la lista di Renzi è la classica lista dell’establishment, in cui troviamo il segretario provinciale e il consigliere economico alla presidenza del consiglio. Mi sono avvicinato a questo partito ormai 4 anni fa per sostenere la candidatura di Civati allo scorso congresso. Non ho mai condiviso la leadership di Renzi, il suo stile di fare politica non mi appartiene. In questi anni però, nel Pd di Cento e di Ferrara ho avuto la possibilità di portare avanti le mie idee in un contesto che mi permetteva di esprimerle. E questa non è una cosa scontata al giorno d’oggi. E allora mi chiedo: quando, se non alle primarie, possiamo eleggere un segretario che torni ad ascoltare con umiltà la propria base, senza inutili arroganze? Per questo è necessaria una grande partecipazione popolare. E io credo che Andrea Orlando sia l’unico candidato segretario in grado di unire il Pd e di portarlo a dialogare con i cittadini come ora non sta facendo. E allora invito tutti a venire a votare il 30 Aprile. A Cento ci sarà un seggio alla Casa del popolo, nelle frazioni ci saranno vari punti attrezzati. Tutti coloro che hanno almeno 16 anni possono votare, anche i non italiani, anche i fuori sede, anche i non iscritti al Pd. Uniamoci tutti per cambiare, con Orlando come nuovo segretario.

Mattia Franceschelli
Candidato all’Assemblea Nazionale PD

Per completezza: il 30 Aprile si voterà il segretario e l’Assemblea nazionale del Pd, composta da 1000 delegati. Essi sono eletti collegio per collegio in proporzione ai voti ricevuti dai candidati segretario a cui sono collegate le rispettive liste. La provincia di Ferrara esprime un unico collegio che elegge 8 delegati. Su base nazionale, risulta eletto segretario colui che raggiunge la maggioranza assoluta dei delegati eletti (501). In caso contrario, il segretario verrà votato dalla stessa Assemblea nazionale dei neoeletti delegati il prossimo 7 Maggio. Hanno diritto di voto: tutti i cittadini italiani e non italiani (per gli extra comunitari è necessario avere idoneo documento di soggiorno) che abbiano compiuto 16 anni e che versino 2 euro per le spese di organizzazione. Informazioni su www.primariepd2017.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.