• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO, CHIESA GREMITA PER I FUNERALI DI BEPPINO RIZZI

DiGiulia Borgioli

Apr 22, 2017

di Giulia Borgioli

Chiesa gremita, questa mattina, per i funerali di Beppino Rizzi, il 65enne centese che ha perso la vita venerdì scorso in un terribile incidente stradale a Padulle.
Conosciuto a Cento per la sua grande passione per lo sport, frequentava spesso la bocciofila di via Ugo Bassi ed era socio del Golf Club Augusto Fava di cui, tra l’altro, era stato uno dei fondatori. Amava particolarmente quello sport…persino il parroco della Chiesa di San Lorenzo, don Giulio, l’aveva conosciuto in un “campino da golf”: «mi ricordo il suo sorriso, era gentile e disponibile con tutti – ha detto durante l’omelia – e aveva sempre del tempo da dedicare agli altri, soprattutto ai più piccoli». Forse è proprio per questo che tutti lo chiamavano “Beppino”, per il suo animo semplice e leggero, e magari anche oggi, in questa triste giornata avrebbe chiesto di “piangere con il sorriso perché è ciò che avrebbe fatto lui in questo momento” ha ricordato la figlia Roberta di fronte ai moltissimi amici presenti. Beppino se n’è andato all’improvviso, ma è stato in grado di donare tantissimo durante la sua vita ed è proprio per questo che erano in tanti, questa mattina, a salutarlo per l’ultima volta. Anche Alberto Gallerani, suo amico da tantissimo tempo e compagno di gioco nel golf e nelle bocce, ha voluto ricordarlo come una persona capace di mettersi sempre sullo stesso piano di chi aveva di fronte, rispettoso degli altri e mai con aria di superiorità pur essendo tra i migliori in diversi campi, proprio come quando lo si vedeva parlare animatamente con i bambini che portava in giro con il suo trattore per i campi da golf.

FOTOSERVIZIO: Lia de Luca

funerale beppino rizzi 22 aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.