• Ven. Apr 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: Fumata bianca in Partecipanza. A breve sarà pagata l’opzione in denaro.

DiGiuliano Monari

Dic 15, 2020


Fumata bianca in Partecipanza. Questo è quanto accaduto nell’ultimo Consiglio, dove la maggioranza presieduta da Oliviano Tassinari, ha approvato il passaggio tecnico finale della Divisione ed ora si appresta a liquidare gli oltre 1100 capisti che hanno optato per la somma in denaro al posto del capo. Tramite mail o per posta è in arrivo il modulo su cui annotare il proprio codice Iban dove sarà effettuato il versamento della somma anticipata di 1000 euro, corrispondente alla prima delle quattro rate quinquennali. Questa era e resta l’unica Divisione possibile. Gli agricoltori infatti, a differenza di vent’anni fa, non hanno la forza economica per anticipare gli affitti per più anni ma solo anno per anno. La Partecipanza, pur disponendo di una liquidità cospicua, non la può usare se non per acquistare terreni. Diverso il discorso dell’avanzo di amministrazione, che può esser usato temporaneamente per scopi diversi dall’acquisto di terreno. Ammontando a circa 1.400.000 € ci permette di pagare la quota agli “opzionisti” non in due rate decennali, come avremmo voluto, ma in quattro rate quinquennali. Fa sorridere leggere quanto scrivono i Consiglieri Corrado Borgatti, Casoni Bruno, Gallerani Mirco, Alessandro Tassinari che, dopo aver fatto naufragare tre anni fa l’Amministrazione Aproniano, di cui erano Magistrati, dopo aver costretto la Regione a mandare un Commissario producendo un ritardo di almeno un paio di anni alla Divisione, ora si assurgono a maestri della stessa. E pensare che solo pochi mesi fa, si dichiaravano contrari al pagamento dell’opzione in denaro, usando lo slogan “a ognuno il suo terreno”. Nel frattempo noi abbiamo lavorato in modo serio e corretto. Non polemizzando, non appigliandoci a cavilli normativi, ma tutelando sia i capisti agricoltori che gli “opzionisti”, ridando respiro allo spirito originario dei domini collettivi, di cui la Partecipanza è uno degli esempi più belli. Comunicato della Partecipanza Agraria di Cento

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.