• Mar. Dic 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: furto alla Felsinea Ristorazione di via Risorgimento – bottino 11.000 euro

DiGiuliano Monari

Dic 22, 2015

carabinieri felsinea 21 dicembre 2015-piccolaDi Giuliano Monari

Non sono passate neppure 48 ore dal singolare furto all’interno del Comando della Polizia Municipale di Cento avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, ed ecco che i ladri sono entrati di nuovo in azione, a pochi passi dal Comando della Municipale, nello stabilimento della Felsinea Ristorazione di via Risorgimento 54, dove è presente il ristorante ‘L’isola delle 12’, frequentatissimo dai dipendenti delle numerose fabbriche della zona. Un isolato che sembrerebbe fare parecchio gola ai malviventi che, approfittando delle tenebre e delle fitte nebbie che in questo periodo gravano sul nostro territorio, si stanno dando un gran da fare. Il raid ladresco sarebbe avvenuto attorno all’una di ieri notte quando alcuni individui, dopo aver asportato degli attrezzi da un garage di una abitazione poco distante, si sono introdotti all’interno della ditta metalmeccanica ‘NC Costruction’ ed hanno trafugato una putrella di acciaio; dopodiché, una volta fatto incetta di attrezzi utili per portare a termine il loro piano, si sono diretti verso quella che doveva essere la loro meta: la Felsinea Ristorazione. Una volta giunti all’esterno dell’area hanno dapprima tranciato la recinzione e quindi si sono introdotti nel cortile. Hanno successivamente raggiunto una finestra e, dopo averla aperta forzandola, si sono introdotti nello stabile. Qui, i malviventi, dopo aver forzato una macchinetta per le bibite ed aver rubato gli spiccioli contenuti, si sono diretti verso gli uffici dove c’era la preda più ambita: la cassaforte. Utilizzando la putrella di acciaio hanno forzato la forziere ed hanno rubato il contenuto: 6.000 euro in contanti e 5.000 euro in buoni pasto, il tutto per un ammontare di 11.000 euro. I malviventi a quel punto, hanno arraffato tutto e col bottino se la sono data a gambe facendo perdere rapidamente le loro tracce. Sul posto, avvertiti dalla vigilanza, si sono immediatamente portati i carabinieri della stazione di Cento che, dopo aver effettuato i rilevi, hanno fatto scattare le ricerche dei ladri, senza scartare nessuna pista. Naturalmente sono state intensificate le contromisure investigative che, anche con l’aiuto di qualche segnalazione di persone che potrebbero aver visto qualcosa di strano e sospetto, si spera possano portare all’individuazione dei responsabili del furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.