• Lun. Dic 5th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: il cordoglio di ASCOM per la morte di Carla Iberite ‘la poetessa gelataia’

DiGiuliano Monari

Ago 11, 2016

carla iberite 1Ascom Confcommercio Ferrara si unisce al cordoglio della comunità centese per la morte di un’anima storica e rassicurante del commercio cittadino, spentasi tra lunedì e martedì: la commerciante poetessa Sabatina Carla Iberite, titolare assieme alla famiglia di un chiosco bar gelateria nel parco delle Rimembranze, noto a tutti come ‘I Giardini della Carla’. “Carla è stata per noi una socia storica – ricorda Marco Amelio, presidente di Ascom Confcommercio Cento –, iscritta con la sua attività sin dal 1961. Alla famiglia va la nostra vicinanza, sicuri che non verrà meno per i centesi l’abitudine di ritrovarsi al chiosco, in omaggio a una persona che nel suo quotidiano ha saputo esprimere appieno l’umanità che specie attraverso la poesia amava comunicare”. La sensibilità di Sabatina Carla Iberite, suscitata dalla profonda vena poetica, che le era valsa diversi premi e riconoscimenti culturali in Italia e non solo, è al centro anche delle parole del vicesindaco e assessore comunale al Commercio, Simone Maccaferri: “La città di Cento vuole ricordare con sensibilità e con un sorriso nonostante il triste momento la nostra concittadina Carla che ha saputo tenere vivi i giardini del parco delle Rimembranze. Esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia, ringraziando perché attività come queste rappresentano un elemento di unione della comunità, così importante ai giorni nostri”.