• Sab. Apr 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: Il Lions Club presente con contenitori per la Raccolta degli Occhiali Usati

DiGiuliano Monari

Ott 7, 2020

Sabato 10 ottobre, a Cento in Piazza del Guercino, il Lions Club Cento sarà presente con contenitori per la Raccolta degli Occhiali Usati.
Si chiede di donare e di aiutare persone bisognose dei paesi poveri consegnando in Piazza Guercino gli occhiali non più usati.
“A te non servono più, ma possono aiutare qualcuno a riacquistare la vista” Nel mondo c’è un grandissimo bisogno di occhiali usati.
Adulti e bambini hanno occhiali che non usano più depositati in cassetti e armadietti nelle loro case, ma che hanno avuto ed hanno ancora valore.
L’Organizzazione Mondiale per la Sanità ha stimato che la vista di circa un quarto della popolazione del mondo può essere migliorata attraverso l’uso di lenti correttive.
Sfortunatamente molti non possono permettersi un paio di occhiali.
In molte aree, un cattivo o trascurato funzionamento della vista può costringere gli adulti alla disoccupazione ed estromettere i bambini dalle classi scolastiche.
Gli occhiali da vista sono essenziali, molte delle persone che li ricevono sono artigiani che ne hanno bisogno per poter svolgere il loro lavoro, o studenti che li usano per studiare, o altre persone che senza di essi sono estraniate dal mondo.
Nel mondo 253 milioni di persone sono non vedenti o hanno un problema alla vista da moderato a grave che impedisce loro di vedere a distanza; 1,1 miliardi di persone non vedono da vicino semplicemente perché non possiedono un paio di occhiali.
i Lions sono impegnati nel riciclaggio degli occhiali da vista usati da oltre 70 anni. Gli occhiali usati raccolti dai Lions e da altri volontari vengono riciclati in uno dei diciannove Centri Lions per il riciclaggio di occhiali da vista esistenti nel mondo,
Gli occhiali vengono puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, quindi vengono distribuiti dai volontari Lions e da altre organizzazioni con i medici oculisti volontari che si occupano della protezione della vista nei paesi in via di sviluppo.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.