• Mar. Feb 27th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: le iniziative per il compleanno del Guercino

Cento, 8 febbraio 2023. Iniziative culturali ed eventi per grandi e piccoli in occasione del compleanno del Guercino. L’Assessore Bidoli “Prosegue la valorizzazione del nostro più illustre concittadino con attività rivolte alla cittadinanza, spettacoli e musica in sinergia con la Fondazione Teatro Borgatti e le associazioni del territorio. Rafforzato il legame con Pieve di Cento”

L’Assessore alla Cultura, Silvia Bidoli, presenta il programma di iniziative che dall’8 all’11 febbraio accompagneranno il “compleanno” del Guercino. Attività in collaborazione con la Fondazione Teatro Borgatti e le associazioni del territorio cento-pievese. 

“Quest’anno celebriamo la nascita (più precisamente l’atto di battesimo) di Giovanni Francesco Barbieri, l’8 febbraio 1591, con un po’ di emozione in più. Come detto durante l’inaugurazione della Pinacoteca, il Guercino ha finalmente la sua casa, e Cento ha finalmente il suo Guercino al massimo dello splendore.” racconta l’Assessore Bidoli, presentando le iniziative che andranno a comporre il programma di “Buon Compleanno Guercino”, “Per questo, abbiamo costruito una rassegna variegata che ci accompagnerà dall’8 all’11 febbraio unendo musica, laboratori, conferenze e naturalmente tanta arte.”

Si comincia giovedì 8 febbraio, il giorno del Battesimo del Guercino, con il concerto “Ai do tenor” e l’esposizione del Libro dei Battesimi dell’archivio parrocchiale di San Biagio, a cura della Fondazione Teatro Borgatti. 

Si prosegue venerdì 9 febbraio, con iniziative d’arte come la visita guidata alle collezioni d’arte CREDEM presso Palazzo Rusconi alle ore 17.30 a cura della conservatrice delle collezioni d’arte CREDEM Odette D’Albo; a seguire, alle ore 21.00 in Sala Zarri, l’evento “Il Nostro Guercino. Racconto di uno Spettacolo” a cura dell’Associazione Gianna Naldini, ad ingresso gratuito.

Il clou della programmazione sarà sabato 10 febbraio, con un’apertura straordinaria della Pinacoteca fino alle ore 23 e ingresso gratuito per tutti i visitatori. Le attività partono già dal mattino: alle ore 10.30 si terrà il laboratorio per bambini dai 5-11 anni “Quadri abitati. I personaggi del Guercino” ad ingresso gratuito. Si prosegue alle 15 in Piazza Guercino con il Carnevale dei Bambini a cura della tre Parrocchie di Cento con animatori del gruppo Estate Ragazzi e Scout di Cento. In Pinacoteca dalle 15.30 partirà la maratona di “Arte, musica e poesia in onore del Guercino” che animerà il museo fino alle ore 23 con performance artistiche e musicali. Alle ore 17.30, nella Sala del Centro Studi della Pinacoteca, si terrà la conferenza di padre Prospero Rivi e Donatella Biagi Maino “Il Guercino e i Cappuccini: una singolare vicinanza”, ad ingresso gratuito e con gradita prenotazione. Conclude il sabato, lo spettacolo dialettale “Cranvèl in cunpagnìa” a cura di ISA ed ad ingresso gratuito, in Sala Zarri, al Palazzo del Governatore.

Insieme alla cultura, si celebra il Guercino con l’attività motoria. Per sabato 9 febbraio, è organizzato alle 14.30 il percorso “Itinerario guerciniano in bicicletta” tra Cento e Pieve di Cento, a cura di Pedalalenta di Pieve di Cento, la Pinacoteca Le Scuole Graziano Campanini, Collegiata di Santa Maria Maggiore, Civica Pinacoteca di Cento e la Basilica Collegiata di San Biagio. Partecipazione gratuita e prenotazione entro le ore 13 di sabato 9/2. Alle 15.00 da Piazza Guercino, partirà invece la camminata Carnevale di Cento, la corsa mascherata non competitiva e a passo libero arrivata alla sua sesta edizione, a cura della Polisportiva Centese ASD. Quota di partecipazione 2.50 €.

Con domenica 10 febbraio si conclude il ricco fine settimana di eventi, con la rievocazione storica a cura della Compagnia Il Governatore delle antiche terre del Gambero presso la Rocca di Cento (quattro repliche 9.45-10.35-11.25-12.10) e  alle ore 11.00 la visita guidata animata in compagnia del Guercino alla Civica Pinacoteca.

Si è riunito tutto il mondo culturale, associazionistico e sociale attorno a questa importante ricorrenza, e siamo orgogliosi di presentare un programma così variegato.” commenta l’Assessore Bidoli “Questo è il modo di fare cultura che vogliamo promuovere, creando sinergie tra le realtà del territorio e non solo, perché Guercino e la storia della nostra città sia sempre di più patrimonio di tutti.” 

Per informazioni è possibile consultare il sito del Comune di Cento e per prenotare, è possibile scrivere all’indirizzo informaturismo@comune.cento.fe.it.