• Ven. Apr 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CENTO: “resistenza a Pubblico Ufficiale” e “lesioni personali aggravate” arrestato marocchino del 1991

DiGiuliano Monari

Mar 25, 2020


Nelle prime ore della mattinata odierna i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Cento hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale” e di “lesioni personali aggravate”: E.S.R., nato in Marocco nel 1991, di fatto senza fissa dimora, pregiudicato, già gravato dal divieto di dimora in Cento. L’uomo nel corso della nottata si presentava all’ingresso del Comando Compagnia Carabinieri proprio di Cento in evidente stato di agitazione e minacciava, aggredendoli poi sia verbalmente che fisicamente, i Carabinieri intervenuti per bloccarlo. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva tradotto presso la locale Casa Circondariale. Per Informazione l’uomo, che ha la cittadinanza italiana, nel biennio 2019 inizio 2020 ha già collezionato tre arresti (compreso il presente) e circa una ventina di denunce in stato di libertà alla competente Procura estense per vari reati (furti, rapine, danneggiamenti, interruzioni di pubblico servizio, violenze e resistenze a Pubblico Ufficiale, ed altri).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.