• Ven. Mag 20th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

E’ IN EDICOLA UN NUOVO GIORNALE: ‘IL PICCOLO RENO’ – Edito da Freccia d’Oro e diretto da Giuliano Monari

DiGiuliano Monari

Nov 1, 2013

foto redazione il piccolo reno primo numero 1nov2013-okE’ uscito oggi, con qualche giorno di anticipo rispetto alla data annunciata, il primo numero de Il Piccolo Reno, il nuovo bimestrale di cultura, costume e società edito dalla Casa Editrice Freccia D’Oro di Marco Cevolani e diretto  da Giuliano Monari, già direttore editoriale di areacentese.com e presidente del Circolo della Stampa di Cento Giuseppe Pederiali.

 Un nuovo periodico quindi che si affaccia nel già vasto panorama dell’informazione locale, ma con importanti novità. Innanzitutto la periodicità: è l’unico bimestrale attualmente in uscita e questo permetterà a questa nuova testata giornalistica di occuparsi più approfonditamente e senza inutili affanni di quello che accade nella nostra amata cittadina. Altro elemento di novità il formato: è stato scelto infatti il formato tabloid definito dallo stesso direttore Monari “il più user friendly di tutti”. Anche la scelta grafica è innovativa, tranne la testata e le inserzioni pubblicitarie, le foto a corredo di tutti gli articoli saranno in bianco e nero: un salto nel passato che vuole portare il Piccolo Reno vicino ai grandi giornali di epoche antiche. Infine il taglio editoriale: come abbiamo detto si occuperà prevalentemente di cultura, costume e società. “Può essere questa una scelta azzardata – afferma l’editore Cevolani – ma riteniamo, io e gli altri componenti della redazione, che Cento abbia bisogno di tanta cultura. Un tempo c’è stato chi ha detto che la cultura è un lusso che questa città non si può permettere, noi crediamo che la cultura non sia un lusso metteremo il nostro massimo impegno per divulgarla.” Oltre allo stesso Cevolani e al direttore Monari fa parte della redazione anche Franco Vergnani, vicepresidente del Circolo della Stampa di Cento Giuseppe Pederiali ed esperto di stampa locale. Troverete Il Piccolo Reno nelle edicole, nei bar e nei più comuni punti di ritrovo; in ogni caso è scaricabile dal sito di areacentese.com Come si dice in questi casi: buona lettura!

Lascia un commento