• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Facebook per il lavoro: Nasce a Cento il gruppo “Lavorare a Cento; Cerco e Offro lavoro”

DiGiuliano Monari

Nov 29, 2013

lavorare a cento

In un periodo difficile, e nebuloso per tutti gli attori del sistema economico, e quando pare che
niente funzioni a dovere, nasce un gruppo locale su Facebook che ad oggi conta più di 2300 iscritti:
“Lavorare a Cento; Cerco e Offro lavoro”
Il gruppo è nato con l’obiettivo di essere un portale gratuito ed immediato, che sfrutta la potenza e
semplicità di interconnessione dei social network, dove tutti coloro che cercano e offrono lavoro,
possono pubblicare i loro annunci gratuitamente e con visibilità immediata.
Unica regola del gruppo? No alle truffe!
Il gruppo è amministrato e gestito da 4 persone che dedicano parte del loro tempo libero a
controllare ed aggiornare gli annunci ma la vera forza, ed anche il segreto di questo gruppo, è che
ogni membro è chiamato a tutelare gli iscritti, basandosi sulla mutua solidarietà
Una vera e propria catena di collaborazione continua che si autoalimenta e che funziona!! Non
appena un partecipante al gruppo ha notizie di truffe o situazioni poco serie, purtroppo frequenti,
informa immediatamente gli altri 2300 membri, a cui evita di perdere tempo e di ricevere
umiliazioni
Uno degli amministratori afferma: “ Limitiamo l’ingresso a persone con profili reali, escludendo i
profili non veritieri: la condizione base per trovare ed offrire lavoro è di essere riconoscibili per gli
altri interlocutori” Conclude poi con un chiarimento: “un altro aspetto positivo è relativo al fatto che
è uno spazio virtuale permeato di positività, in cui si cerca anche di contagiare di ottimismo e di
‘farsi coraggio a vicenda’, i pensieri negativi e offensivi della persona vengono immediatamente
eliminati. Questo gruppo vuole essere un’oasi felice, per quanto possibile, nella complessa
situazione della ricerca del lavoro
Un altro amministratore, il fondatore, riferisce: ” Il gruppo funziona grazie al passaparola, a costo
zero si è riusciti a creare un’opportunità concreta. Mi auguro che il nostro progetto possa
beneficiare di una ulteriore spinta, che può essere data dagli operatori economici locali: cosa
possono fare? Semplicemente iscriversi al gruppo e pubblicare le loro richieste di ricerca personale.
La crescita di un sistema economico nel suo complesso si ha quando le risorse non escono dal
sistema stesso, ma tutt’al più se ne attraggono dall’esterno: se un centese trova lavoro a Cento, le
risorse restano nel territorio, e si minimizzano i costi in uscita, rendendo denaro disponibile per
alimentare il sistema economico locale

Lascia un commento