• Ven. Dic 9th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

FRANCESCO CHIODI VINCE ALL’ITALIAN EXTREME XI

DiGiuliano Monari

Mar 22, 2016

chiodiSabato 19 marzo presso il palasport Palapaganelli di sassuolo in provincia di modena, è stata organizzata una giornata indirizzata alla promozione sportiva degli sport da combattimento; a farne promoter di questa giornata, una delle più prestigiose e ambite federazione nel panorama mondiale, la federazione Kombat League che ha curando nei dettagli l’ottimo svolgimento della manifestazione, partendo dall’allestimento con una gabbia rialzata al centro del palasport  contornata dalle americane per le luci; partendo dal preserale con match dilettanti ma già con un livello tecnico che si addice ai livelli superiori, dove la battaglia ha fatto esaltare il pubblico presente; subito nel primo match della scaletta Erika Mancuso Atleta emergente del team FAKB di cento mette in difficolta la sua avversaria per due riprese su tre ma subisce un conteggio che condiziona il verdetto finale; ore 21 circa si passa al serale con un match making da brividi, vediamo campioni a confronto di altissimo livello, conosciuti sia sul piano nazionale che internazionale. Gli incontri promossi nella manifestazione, rispecchiavano diverse tipologie di regolamento dalla Muay Thai, con Atleti del calibro di Roberto Baschieri, conosciutissimo atleta in questo mondo, con esperienze alla spalle di match con campioni tailandesi e con questa vittoria contro un avversario tenace e preparato da addio alla sua carriera agonistica; nella serata match con regolamento MMA, presenti atleti del calibro di Simone Tessari, atleta con esperienza internazionale in questo settore; dopo una battaglia porta a casa una meritatissima vittoria per finalizzazione alla seconda ripresa; nel k1 disciplina di combattimento derivata dalla kickboxing, si è messo in luce l’atleta del team FAKB di cento, allenato dal maestro Alessandro Calabrò, portando a casa una meritatissima vittoria contro l’atleta marocchino di Vicenza Mahmoud Deyab; match di altissimo livello tecnico; due atleti professionisti con alle spalle match importanti nel panorama internazionale, per ricordare in particolare, il match all’ evento Blody sunday a colonia in Germania nel novembre 2014 organizzato dalla Sitponlek academy, scuola tailandese che promuove eventi a livello internazionale, dove Chiodi ha combattuto contro il campione tailandese Thanit Im On. Ottimi risultati per questo Atleta centese, grandi date in programma con forti avversari, ci riferisce il suo maestro Alessandro Calabrò, il 16 aprile saremo a trieste dove Chiodi si troverà contro Stefano Ramani in un match pro di Muay thai sulla lunghezza delle 5 riprese da 3 minuti; per poi passare al 1 maggio, dove il maestro Calabrò porterà Chiodi ed altri 2 atleti del suo team Simone Pasquesi ed Osama Ben Marga, in una trasferta a Bari in uno dei più prestigiosi gala di Muay thai in Italia; Chiodi combatterà contro il campione professionista Claudio Amoruso e disputeranno un match Muay thai Pro sulla lunghezza delle 5 riprese da 3 minuti; Avversario duro anche per Pasquesi Simone che combatterà contro l’atleta professionista di Muay Thai Lorenzo Cascella, non da meno per Osama Ben Marga che si confronterà con l’atleta Pro di Muay Thai Loris Modugno. Grandi date e grandi atleti, FAKB un pilastro per gli sport da combattimento sul territorio ferrarese che con umiltà e passione cercano di portare avanti quel progetto comune dello sviluppo del potenziale dei giovani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.