• Mer. Giu 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

GDF FERRARA: CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE DELLA STRAGE DI CANALBIANCO (FE)

DiGuardia di Finanza

Giu 6, 2024


Nella mattinata odierna si è svolta, a Comacchio, la cerimonia di commemorazione
del sacrificio di tre giovani finanzieri tragicamente caduti nell’adempimento del
proprio dovere in Canalbianco (Fe).
In quella località, il 9 agosto del 1916, il brigadiere Riccardo Stagni ed i finanzieri
Camillo Veronesi e Carmine Esposito persero la vita a seguito dell’esplosione di
una mina che stavano tentando di disinnescare una volta recuperata da un tratto
di mare particolarmente frequentato da bagnanti.
Per tale eroico gesto i tre militari, nel marzo del corrente anno, in cui si festeggia il
250° anniversario della fondazione del Corpo, sono stati insigniti dal Presidente
della Repubblica della Medaglia d’Oro al Merito Civile alla memoria.
Alla cerimonia presenziata dal Comandante Regionale della Guardia di Finanza
Emilia Romagna, Generale di Divisione Ivano Maccani, accolto dal Comandante
Provinciale di Ferrara, hanno preso parte il Prefetto di Ferrara, S.E. Dott. Massimo
Marchesiello, le Autorità militari provinciali, il Sindaco di Comacchio ed alcuni
familiari delle vittime della strage, unitamente a una folta rappresentanza di
finanzieri in servizio e in congedo.
Nell’occasione, il Comandante Regionale, ha deposto un mazzo di fiori presso il
luogo in cui si è verificato il tragico evento in località Lido delle Nazioni e poi,
insieme agli altri intervenuti, ha preso parte alla messa officiata dal Cappellano
Militare della Guardia di Finanza Emilia Romagna nella chiesetta del Cimitero di
San Giuseppe di Comacchio.
Dopo la resa degli onori ai militari caduti l’Alto Ufficiale, accompagnato dal Prefetto
di Ferrara, ha deposto una corona d’alloro ai piedi della lapide dedicata ai tre
finanzieri, ricordandone le valorose gesta e consegnando ai parenti presenti una
pergamena commemorativa.
Al termine della cerimonia il Comandante Regionale Emilia Romagna ha
proseguito la sua visita nella provincia estense recandosi presso la Caserma
“Finanziere Bruno Bolognesi”, sede del Comando Provinciale, del Nucleo di Polizia
Economico – Finanziaria e del Gruppo di Ferrara.
Il Generale, accolto dal Comandante Provinciale – Col. Gabriele Sebaste, ha
incontrato una rappresentanza dei militari in servizio nella provincia ferrarese, ai
quali ha espresso il proprio apprezzamento per la dedizione e l’impegno
quotidianamente profuso a tutela della sicurezza economico – finanziaria della
collettività. Un caloroso saluto e ringraziamento ha poi rivolto ai rappresentanti
della sezione ferrarese dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia di cui ha
elogiato la meritoria attività sociale sottolineando, nell’anno in cui le Fiamme Gialle
festeggiano il loro 250° anniversario di fondazione, l’importanza dei valori che
ancora oggi trasmettono alle giovani leve di finanzieri in servizio nella provincia
estense.
Nell’occasione, il Generale Maccani, ha consegnato ai militari che si sono
particolarmente distinti in servizio i brevetti relativi alle ricompense di ordine morale
concesse nel corso del corrente anno.
Nel prosieguo della visita, l’Autorità si è intrattenuta con tutti gli Ufficiali e i
Comandanti dei Reparti della provincia, con i quali, nell’ambito di un briefing
operativo, ha approfondito gli aspetti salienti della realtà socio – economica della
provincia, gli esiti dei servizi conclusi con un focus sulle attività avviate nei vari
settori d’interesse istituzionale, nonché sulle tematiche relative al personale e alle
infrastrutture.
Al termine della giornata il Comandante Regionale ha incontrato il Sindaco di
Ferrara – Alan Fabbri e il Procuratore della Repubblica di Ferrara, Dott. Andrea
Garau, al quale ha rivolto parole di ringraziamento per la proficua collaborazione
istituzionale con le Fiamme Gialle estensi che, ha sottolineato l’alto Ufficiale,
continueranno ad assicurare un importante presidio di legalità economico
finanziaria per tutto il territorio provinciale.