• Sab. Apr 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

IIS Bassi Burgatti: Attivato il percorso “Biologia con curvatura biomedica” per le classi terze del liceo delle Scienze Applicate

DiGiuliano Monari

Ott 9, 2020


Riparte la sperimentazione per le classi terze del percorso nazionale “Biologia con curvatura biomedica” che avrà una durata triennale (per un totale di 150 ore), con un monte ore annuale di 50 ore: 20 ore tenute dai docenti di scienze, 20 ore dai medici indicati dagli ordini provinciali, 10 ore “sul campo”, presso strutture sanitarie, ospedali, laboratori di analisi individuati dagli Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri. Il percorso sarà sviluppato in orario extracurriculare (1 ora a settimana) con didattica a distanza, tramite piattaforma di Teams. Il progetto coinvolge 160 i licei classici e scientifici d’Italia che stanno attuando il percorso didattico, ideato e coordinato dal liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria, unico in Italia nella struttura e nei contenuti, istituzionalizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo tra il Direttore Generale degli Ordinamenti scolastici e il Presidente della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Si ricorda che il nostro liceo è tra gli istituti individuati, tramite Avviso Pubblico promosso dal MIUR, a sperimentare, già dall’anno scolastico 2018/19, il percorso “Biologia con curvatura biomedica”. Dal mese di ottobre 2020 sarà inoltre attivata la terza annualità del percorso nazionale “Biologia con curvatura biomedica” indirizzata solo agli studenti delle classi quinte che abbiano già frequentato la prima e la seconda annualità del percorso negli a.s. 2018-19 e 2019-20.

Il percorso nazionale di potenziamento-orientamento prevede anche per la terza annualità un monte orario di 50 ore annue: 20 ore svolte dai docenti di scienze, 20 ore dai medici selezionati dagli Ordini provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, 10 ore “sul campo” presso strutture sanitarie, ospedali e laboratori di analisi individuati sempre dai suddetti Ordini. L’accertamento delle competenze acquisite avverrà tramite la somministrazione di test di verifica, con cadenza bimestrale, a conclusione di ogni nucleo tematico di apprendimento. Le prove di verifica, 45 quesiti a risposta multipla, congiuntamente al modello organizzativo e ai contenuti didattici del percorso, saranno condivisi dal liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria scuola capofila di rete, attraverso la piattaforma web (www.miurbiomedicalproject.net).

Con cadenza bimestrale, a conclusione di ogni nucleo tematico di apprendimento, è prevista la somministrazione di una prova di verifica: 45 quesiti a risposta multipla condivisi dalla scuola capofila di rete che Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha individuato nel Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Reggio Calabria a cui, tra l’altro, sarà affidato il compito di predisporre la piattaforma web (www.miurbiomedicalproject.net), per la condivisione, con i licei aderenti alla rete, del modello organizzativo e dei contenuti didattici del percorso.

Una Cabina di Regia nazionale (Massimo Esposito e Giuseppina Princi per il MIUR, Roberto Monaco e Pasquale Veneziano per la Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici), eserciterà la funzione di indirizzo e di coordinamento e valuterà sulla base dell’efficacia dei risultati scientifici ottenuti a fine percorso, la possibilità di regolamentare l’indirizzo in tutti i licei scientifici del Paese.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.