• Lun. Lug 22nd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Il ministro Poletti a Cento per lanciare Piero Lodi

DiGiuliano Monari

Mag 18, 2016

10854804_366255836881016_5061474156897999738_o

Sabato 21 maggio alle ore 11.45 presso la sede elettorale di via Guercino 62, a Cento, la coalizione di Centro Sinistra a sostegno di Piero Lodi ospiterà Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, delle Politiche sociali e giovanili.

“Il tema del rilancio economico e della creazione di nuove occasioni di impiego – spiegano dal Pd centese – è al centro dell’azione del Governo Renzi ed è un impegno condiviso dal Partito Democratico provinciale che, attraverso il Progetto “Sicura Sociale”, ha promosso azioni concrete per il rilancio dello sviluppo e dell’occupazione nel nostro territorio. L’iniziativa di sabato rappresenta un’occasione per confrontarsi direttamente con il Governo sulle esigenze locali e sulle sfide nazionali, individuando gli strumenti più utili per promuovere il lavoro e rafforzare il ruolo delle imprese”.

Il nuovo ruolo che verrà affidato all’Informagiovani, i lavori socialmente utili, la formazione permanente, il Patto per il Lavoro sottoscritto tra la Regione Emilia Romagna e le istituzioni locali, le Università, le parti sociali datoriali e sindacali e il terzo settore, fanno parte di un pacchetto di azioni che intendono concretamente rilanciare l’occupazione di qualità nella nostra regione e nel nostro territorio.

«Le nostre porte sono aperte a tutti coloro che hanno progetti utili per l’occupazione e per il territorio, nel rispetto dell’ambiente e delle regole – ricorda il sindaco Piero Lodi –. Un territorio dinamico, culturalmente ricco, aperto alle innovazioni e alle relazioni con tutto il mondo attrae investimenti e crea nuove possibilità di impiego».

«La presenza del ministro Poletti – commenta la capolista del Pd Enza Esposito – conferma la capacità del centro-sinistra centese di dialogare con le istituzioni a livello nazionale, regionale e provinciale facendo rete e portando sul nostro territorio risorse che sostengano e rafforzino lo sviluppo e offrano nuove opportunità, in particolare per i giovani».