• Sab. Apr 20th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Il Prefetto di Ferrara in visita istituzionale al Comune di Goro (FE)

DiGiuliano Monari

Lug 24, 2020


Primo polo italiano ed europeo, secondo al mondo, per la produzione di vongole veraci

Il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro si è recato oggi in visita al Comune di Goro, dove, nella Sala consiliare, è stato ricevuto dal Sindaco Diego Viviani, dai componenti della Giunta e del Consiglio Comunale, e dal Comandante Provinciale Carabinieri Gabriele Stifanelli.

La visita del Prefetto ha costituito l’occasione per un esame dei principali temi all’attenzione dell’Amministrazione Locale: dalla sicurezza al lavoro, ai servizi alla persona, alla crescita e sviluppo economico della comunità gorese, in un contesto produttivo unico nel suo genere, dove la venericoltura (l’allevamento delle vongole veraci) ha permesso di sviluppare nella località sul delta del Po il primo polo italiano ed europeo in questo settore, secondo a livello mondiale, dando lavoro all’80% delle famiglie della zona.

In particolare il Prefetto ha sottolineato il percorso di scambio e profonda collaborazione avviato sui temi della sicurezza urbana con l’amministrazione comunale; percorso fortemente accelerato negli ultimi mesi, che ha portato alla presentazione da parte del Comune di Goro di un importante progetto di videosorveglianza, già sottoposto nel giugno scorso all’ esame del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con esito positivo.

Successivamente il Rappresentante del Governo ha visitato il moderno centro di stabulazione del Consorzio Pescatori di Goro (Co.Pe.Go.), in funzione dal 1976 (uno dei primi in Italia) e tra i maggiori in Europa, fiore all’occhiello della più grande organizzazione di produttori del settore acquacoltura d’Italia che, con i suoi 600 soci, soddisfa il 55% della richiesta italiana di vongole e il 40% della richiesta europea.

Quello della pesca e in particolare dell’acquacoltura, dove Goro rappresenta un’eccellenza a livello europeo con l’allevamento della Vongola verace IGP, è un settore strategico per l’economia ferrarese – ha proseguito il Rappresentante del Governo – perché genera occupazione e reddito lungo una filiera che ha ancora potenzialità inespresse. In quest’ottica plaudo alla partnership recentemente avviata tra Consorzio pescatori e Università di Ferrara nell’ambito dell’istituzione del nuovo corso di studi triennale in Tecnologie agrarie e acquacoltura del Delta, perché la collaborazione reciproca può generare nuove opportunità per tutto il territorio, all’insegna dello sviluppo sostenibile”.

La visita si è poi conclusa nella Sala consiliare del Comune, dove il Prefetto ha incontrato i rappresentanti delle singole cooperative di pesca di Goro, e della vicina frazione di Gorino.

Grazie per aver letto questo articolo…

Dal 23 gennaio 1996 areacentese offre una informazione indipendente ai suoi lettori.. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di persone che ci leggono ogni giorno, e che ringraziamo, può diventare fondamentale.

Clicca su questo link 
per effettuare una donazione, grazie! https://www.gofundme.com/f/sostieni-areacentese-giornale-online-di-cento 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.