• Mer. Lug 24th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

In 150 alla ‘Pizzata’ di chiusura della campagna elettorale di Marco Mattarelli

DiGiuliano Monari

Giu 1, 2016
Si tenuta al complesso White park presso ilpizzata mattarelli locale ” più pizza” la serata di chiusura della coalizione  del candidato sindaco MARCO MATTARELLI .
Di fronte a oltre 150 persone il candidato sindaco ha ripercorso le tappe dalla nascita della lista civica LIBERTÀ PER CENTO , della colazione composta da FDI , MSI , FARE! , AZZURRI94 e delle attese alle prossime elezioni amministrative del 5/6.

Presente fra il pubblico anche la senatrice MUNERATO del gruppo FARE! .
Nel suo discorso Marco MATTARELLI ha toccato i temi principali della campagna elettorale ormai prossima alla conclusione.
La nostra coalizione si propone come un centro destra autentico fondato sui valori liberali uniti a quelli della destra storica , democratica e popolare italiana . Non cerchiamo posti di potere , non ci vogliamo sostituire al sindaco del PD Lodi , ma liberare la città da lui, dal PD ,dai poteri forti che opprimono la politica , la città tutta ,il suo sviluppo . Cento e’ seduta su un groviglio di interessi e favori contro ricambiati in equilibrio sempre più instabile e ingestibile, lasciarla ulteriormente in mano a questa amministrazione e ai poteri forti che la sostengono vuol dire negare il futuro ai propri figli e a se stessi . Il centro destra si presenta ancora una volta disunito per un preciso disegno studiato a tavolino dai “camerieri” dei poteri forti che traggono vantaggi personali notevoli da questa situazione che si perpetua dal 1993.
Il sottoscritto spesso accusato a vanvera dagli utili idioti ( come dice il nostro slogan) al servizio dei potentati , non ha nemmeno un ” pelo nell’armadio ” per quanto costoro cerchino di denigrarmi non troveranno appigli per attaccarmi.
Il nostro obiettivo è il ballottaggio, per ridare unità al centro destra al secondo turno. I meravigliosi candidati che vogliono il bene di cento , con programmi copiati sostanzialmente dal nostro ( frutto di 5 anni di lavoro in consiglio comunale e di ascolto dei cittadini e delle imprese ) , non sono credibili perché nulla hanno fatto per la città fino a cinque minuti fa. Non bastano slogan e manifesti colorati per proporsi ai centesi sperando che diano il voto a chi si vuole solo SOSTITUIRE a Lodi .
La serata si conclusa con l’invito a partecipare al confronto del 3/6 in piazza GUERCINO dove la gente comune potrà fare domande NON PRECONFEZIONATE ai candidati sindaci .
munerato