• Mer. Feb 1st, 2023

Il primo giornale telematico di Cento

IN CENTINAIA A XII MORELLI PER DARE L’ULTIMO SALUTO A MICHAEL

DiGiulia Borgioli

Feb 15, 2017

 di Giulia Borgioli

In tanti, ieri pomeriggio, sono passati da XII Morelli per dare l’ultimo saluto al piccolo Michael Sanguin, scomparso venerdì scorso a soli 6 anni per colpa di una semplice influenza che però si è rivelata fatale a causa della patologia rarissima di cui era affetto fin dalla nascita: la malattia metabolica mitocondriale. Lacrime e commozione da parte di tutta la comunità centese e dei paesi vicini, che da ormai tanto tempo conoscevano la storia di Michael, dei genitori Gloria e Manuel, e dei fratellini Fabian, Samuel e la sorellina Arianna; una famiglia che non si è mai arresa e che ha sempre lottato, viaggiando fino a Vienna per il trapianto di cellule staminali, nonostante la consapevolezza dell’assenza di una cura per quella terribile malattia.

16788243_10210427189550419_2141770101_n

Presenti in prima fila anche il sindaco di Cento Fabrizio Toselli e i rappresentati delle forze dell’ordine, mentre accanto all’altare il gonfalone del Comune e le bandiere delle varie associazioni di volontariato: Protezione Civile, Croce Rossa, Ana, Anc e Aeop, ringraziati dalla mamma alla fine della cerimonia per il grande aiuto nel sostenere le cure assai costose.

16754016_10210427189670422_480275881_n

“Ha vissuto solo sei anni…ma sono stati sei anni intensi, per lui e per tutta la sua comunità di XII Morelli. Se n’è andato con grande dignità tra le braccia della mamma, consegnando un esempio di perseveranza e lottando fino alla fine” – così lo ha voluto commemorare padre Paolo durante l’omelia. Anche i compagni di scuola hanno voluto salutare il loro grande amico ricordandolo come un guerriero che ha combattuto la sua battaglia sempre con il sorriso, attraverso un bellissimo disegno ricco di colori posto davanti al feretro bianco.
Tantissimi applausi e la melodia delle campane hanno accompagnato il piccolo Michael in un cielo colorato da decine di palloncini mentre in tutto il paese suonava “Guerriero” di Marco Mengoni, la sua canzone preferita. Il video servizio

16790843_10210427189870427_79992411_n

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.