• Lun. Dic 5th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Incidente in via Modena intersezione via del Curato, il sindaco: “necessario procedere velocemente alla realizzazione della rotatoria”

DiGiuliano Monari

Ott 20, 2016

Di Giuliano Monari

Solo la fortuna ed il caso hanno fatto si che il grave incidente avvenuto ieri all’incrocio tra via Modena e via Del Curato non si sia trasformato in tragedia, pare infatti che le condizioni dei quattro feriti non siano così gravi e nessuno sarebbe in pericolo di vita. Sta di fatto che quell’incrocio è famigerato per i numerosissimi incidenti che si sono verificati negli anni, spesso con conseguenze gravissime. Anche il sindaco di Cento Fabrizio Toselli, raggiunto al telefono, ha espresso tutta la sua vicinanza per le perone ferite. ” Purtroppo non da oggi – ha detto il primo cittadino – in quel tratto della rete viaria centese si verificano brutti incidenti. Per questo sono convinto che sia necessario procedere, e procedere velocemente, alla realizzazione della rotatoria tra via del Curato e via Modena. Credo – ha sottolineato – sia la scelta giusta quella compiuta: sostituire la localizzazione della rotonda sulla SP66 ricollocandola dall’immissione della via di Renazzo (Ratta dei Maronari) all’innesto appunto di via del Curato e contestualmente spostare le risorse, ferme da troppo tempo, stanziate per un progetto da troppi anni irrealizzato. Ora – ha precisato Toselli – bisogna attendere i tempi tecnici dettati dagli iter burocratici, che ci condurranno sino alla primavera. Procediamo tuttavia con convinzione per sanare la situazione di un punto molto pericoloso e trafficato della viabilità centese. Abbiamo fatto il passaggio alla Provincia di Ferrara e alla Città Metropolitana, che si sono dette d’accordo sulla decisione. Il Comune ha già realizzato uno studio e chiesto alla Provincia di essere soggetto attuatore della progettazione e dell’esecuzione. Sono già intercorsi anche i primi contatti con la proprietà della porzione di terreno che occorrerà espropriare, la quale ha dimostrato grande disponibilità. In relazione all’episodio odierno – ha concluso – non posso che augurare di cuore la pronta guarigione ai feriti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.