• Dom. Mag 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Le Unità Cinofile dei Carabinieri di Firenze al “FERRARA MUSIC PARK”

DiGiuliano Monari

Ago 8, 2013

Di Giuliano Monariunita cinofile

Anche quest’anno l’Arma dei CARABINIERI ha aderito alla manifestazione di solidarietà promossa dall’Associazione Giulia Onlus, nell’ambito degli intrattenimenti della “FERRARA MUSIC PARK” che appoggia l’iniziativa di dedicare ai bambini ferraresi alcuni pomeriggi tutti per loro.

Sabato 10 agosto alle ore 17.00 è prevista presso l’area del Ferrara Music Park – Sottomura dei Baluardi – ingresso da Via Bologna, 1 –  l’esibizione delle Unità Cinofile dei Carabinieri di Firenze.

La partecipazione dei Carabinieri cinofili è stata organizzata dall’Associazione  di Volontariato Giulia Onlus in collaborazione e grazie all’impegno del Comando Provinciale dei Carabinieri di Ferrara.

La finalità dell’evento è  un momento speciale per i bambini congiunto alla possibilità di poter promuovere l’attività dell’Associazione di Volontariato Giulia Onlus tramite la presenza dei propri volontari.

L’apporto dell’Arma vuol essere un modesto contributo alla nobile causa sostenuta dall’Associazione di Volontariato Giulia Onlus.

La manifestazione è aperta a tutti.

LA SQUADRA AGONISTICA DEI CARABINIERI DEL CENTRO CINOFILI DI FIRENZE

La squadra è diretta da un Maresciallo  “istruttore conduttori cani”. Essa  costituisce la più qualificata espressione del Servizio Cinofili dell’Arma dei Carabinieri.

A questa specialità è affidata, in campo agonistico, la manifestazione del livello tecnico-addestrativo conseguito dalle unità, nel particolare settore.

La squadra normalmente partecipa, in rappresentanza dell’Arma,  a competizioni nazionali ed internazionali.

Essa offre il suo insostituibile contributo:

– sul piano addestrativo: in quanto, confrontandosi con le scuole nazionali ed internazionali, sperimenta le più avanzate metodologie cinofile, da tradurre successivamente in moduli addestrativi ed operativi;

– sul piano tecnico: in quanto, grazie alla ricerca scientifica, perfeziona il livello delle tecniche addestrative, anche alla luce delle più evolute conoscenze di psicologia canina.

Nell’esibizione dimostrativa, saranno svolti esercizi di obbedienza e condotta, agilità, coraggio, attacco e difesa, ognuno dei quali evidenzierà specifiche peculiarità dell’unità cinofila.

In particolare, nella fase di obbedienza e condotta, verrà messo in evidenza il feeling e l’intesa che lega il cane ed il suo conduttore. In virtù di questo rapporto di fiducia è possibile proseguire oltre nei vari schemi addestrativi.

Nelle prove di agilità e coraggio, verrà dimostrato come sia possibile far superare al cane barriere ed ostacoli infuocati e come il nostro amico a quattro zampe, con sicurezza, fierezza e sprezzo del pericolo, esegua gli ordini ricevuti per permettere al suo conduttore di compiere tutte quelle attività che le circostanze operative reali richiedono. Nelle prove di attacco e difesa, verrà dimostrato l’impiegato del cane nei confronti di un malvivente armato, al fine di immobilizzarlo ed assicuralo alla giustizia.

Lascia un commento