• Mar. Dic 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

MARCO PETTAZZONI (LN): “L’EPISODIO DELLE POSTE DI RENAZZO COSTITUISCE L’ULTIMO ASSALTO AD UNO SPORTELLO BANCOMAT. DICIAMO BASTA E RILANCIAMO L’IDEA DI FONDI PER TELECAMERE DI SICUREZZA, RACCOGLIENDO LE FIRME PER LA LEGITTIMA DIFESA”

DiGiuliano Monari

Mag 11, 2016

marco pettazzoni150L’assalto dell’altra notte allo sportello Postamat di Renazzo, avvenuto con le solite modalità ormai applicate a tappeto da professionisti dello scasso, fanno andare su tutte le furie il consigliere regionale della Lega Nord, Marco Pettazzoni. In quanto, «da tempo abbiamo chiesto alla Giunta regionale di sbloccare risorse e istituire i bandi, per potenziare e sviluppare reti di videosorveglianza. In particolare – spiega Pettazzoni – in prossimità degli sportelli bancomat degli Istituti di credito, che sono punti sensibili.» Finora, però, l’amministrazione regionale ha fatto orecchio da mercante e la situazione, dopo molti mesi dalle richieste avanzate dal Carroccio, è rimasta la stessa. «L’episodio è assolutamente increscioso – dice Pettazzoni – e non staremo a guardare, di fronte all’ennesimo caso di delinquenza. Abbiamo in programma – rivela – un incontro pubblico sulla sicurezza, al quale prenderà parte anche l’onorevole Nicola Molteni (Ln). Inoltre, è nostra intenzione istituire banchetti su tutto il territorio, ed anche nella sede elettorale del candidato a Sindaco, Diego Contri, per raccogliere firme in funzione della nostra proposta di legge sulla legittima difesa. Perché la misura è colma e non staremo certamente a guardare impassibili questa escalation di criminalità.»