• Ven. Lug 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

MATTARELLI: “Chiarezza su Molino Boschetti”

DiGiuliano Monari

Apr 27, 2017

Sulla questione Molino Boschetti Mattarelli interroga il sindaco:

INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DELLA COPERTURA SUPERFICIALE E GESTIONE POST OPERATIVA DELLA DISCARICA 1 MOLINO BOSCHETTI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI CENTO SITA IN COMUNE DI SANT’AGOSTINO – ATTO DI INDIRIZZO.

La giunta comunale ha stabilito un atto di indirizzo in merito alla discarica di molino boschetti.

CONSIDERATO.

Che con la decisone la giunta :

D E L I B E R A

Per le motivazioni esposte in premessa e di seguito riportate:

1. di dare atto che in data 16/03/2017 si è svolta la Conferenza dei Servizi, per l’istruttoria dell’istanza del Comune Terre del Reno relativo all’approvazione degli interventi di manutenzione straordinaria delle copertura superficiale e gestione post-operativa della discarica Molino Boschetti, in località Sant’Agostino, ai sensi dell’art. 208 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. e che a tale Conferenza di Servizi era presente anche un funzionario di ATERSIR;

 

2. di dare atto che, come risulta dal verbale della Conferenza dei Servizi soprarichiamata, in tale occasione, oltre ad approvare il progetto presentato, è stato definitivamente appurato che:

• gli interventi di progetto riguardano opere di manutenzione straordinaria della copertura superficiale e gestione post-operativa di una vecchia discarica;

• tale discarica, entrata in funzione nel 1987, è stata chiusa nel 1998;

 

3. di dare atto che con nota Provincia di Ferrara prot. n.73150 del 03/11/2016, veniva accolta la richiesta del Comune di Sant’Agostino in merito allo stralcio del progetto relativo al corpo della discarica dal procedimento di bonifica in essere (ex art. 242 del Dlgs 152/2006), oggetto di valutazione nella conferenza dei servizi del 26/08/2015;

 

4. di dare atto che i rifiuti stoccati all’interno della discarica Molino Boschetti nel periodo di attività della stessa possono essere classificati come rifiuti solidi urbani e assimilati.

 

5. di dare atto che con deliberazione di Giunta Regionale n°1441/2013 ad oggetto: “INDIRIZZI RELATIVI AGLI ONERI PER LA GESTIONE POST OPERATIVA DELLE DISCARICHE PER RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI”, con la quale sono stati approvati la direttiva “Indirizzi relativi agli oneri per la gestione post operativa delle discariche per rifiuti urbani e assimilati”, e l’”Aggiornamento delle Linee guida per la rendicontazione del servizio di gestione rifiuti urbani e assimilati in Emilia-Romagna di cui alla D.G.R. n. 754 del 2012;

 

6. di richiedere ad ATERSIR, sulla base della DGR soprarichiamata:

– di farsi carico della gestione post mortem della discarica Molino Boschetti tramite l’esecuzione del progetto e della manutenzione ordinaria del sito, inserendo i relativi costi nel corrispettivo del servizio di gestione dei rifiuti distribuiti in più annualità sull’intero bacino di riferimento dei comuni conferitori (Bologna e Ferrara);

– di considerare altresì la possibilità di inserire tra i costi del corrispettivo anche quelli sostenuti per l’attuazione del “primo stralcio di messa in sicurezza” eseguiti da CMV Servizi nel 2011 a seguito dell’Ordinanza emessa dal Sindaco del Comune di Cento, alla luce di quanto contenuto all’art. 3.2 della DGR 1441/2013. In base a tale articolo infatti “per le discariche ante D.Lgs. n.36/2003 i costi di gestione si considerano relativi alla fase post operativa della discarica dalla scadenza dell’autorizzazione all’esercizio o dall’eventuale comunicazione del gestore di chiusura anticipata rispetto alla scadenza dell’autorizzazione”;

SI CHIEDE.

A) quanto è costato a CMV SERVIZI il ” primo stralcio di messa in sicurezza ” ;

B) quanto costerà al COMUNE DI CENTO la delibera di giunta Nr. 96

C) in quanti anni verrà suddivisa , se approvata la richiesta fatta ad ATERSIR;

D) se è quanto inciderà sulle tariffe applicate ai cittadini da CMV raccolta srl anche 

     Dopo il conferimento in CLARA SPA

SI RICHIEDE RISPOSTA SCRITTA .

IN FEDE 

MARCO MATTARELLI 

CAPOGRUPPO LIBERTÀ PER CENTO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.