• Mar. Lug 16th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

MATTARELLI: interrogazione su “convenzione tra Comune e COOP. SOC. CAMELOT – OFFICINE COOPERATIVE DI FERRARA”

DiGiuliano Monari

Dic 27, 2016

Di seguito l’interrogazione a firma Marco Mattarelli:

DELIBERA DI GIUNTA NR 221 del 21/12/2016  avente come titolo :

APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL PROGETTO S.P.R.A.R. – BANDO EX D.M. 7 AGOSTO 2015 – D.M. 30 MAGGIO 2016 RIPARTIZIONE DELLE RISORSE DEL FONDO NAZIONALE PER LE POLITICHE E I SERVIZI DELL’ASILO ANNI 2016-2017 TRA IL COMUNE DI CENTO E LA COOP. SOC. CAMELOT – OFFICINE COOPERATIVE DI FERRARA. 

PREMESSA .

Con la delibera di giunta Nr . 221 , assente il sindaco , la giunta ha approvato la convenzione per la gestione del progetto SPRAR ( sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati ) . 

VERIFICATO .

Il contribuito percepito dal comune di CENTO è pari alla 

somma complessiva di euro 284.879,50 equivalente al contributo assegnato dal Ministero dell’Interno è prevista nel Bilancio di Previsione 2016- 2018 come segue: 

• euro 105.292,40 alla Missione 12.04.1.04 cap. 20399 “Contributi Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR)” annualità 2016; 

• euro 179.587,50 alla Missione 12.04.1.04 cap. 20399 “Contributi Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR)” annualità 2017.

CONSTATATO.

come previsto nel progetto, il Comune di Cento gestisce tramite stipula di apposita Convenzione la realizzazione dello stesso con la Cooperativa Sociale Camelot – Officine Cooperative, che opera con modalità di intervento conformi alle vigenti norme di legge, regolamentari e di indirizzo sia statali che regionali e che per lo svolgimento delle predette attività si avvale di: 

– apposito personale con professionalità adeguata al servizio richiesto; 

– una struttura organizzativa finalizzata anche all’assunzione delle attività disciplinate dalla convenzione stessa.

DATO ATTO CHE CON LA DELIBERA DI GIUNTA IN OGGETTO IL COMUNE HA DELIBERATO di : 

approvare lo schema di “Convenzione per la gestione del progetto S.P.R.A.R. – Bando ex D.M. 7 agosto 2015 – D.M. 30 Maggio 2016 Ripartizione delle risorse del fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo anni 2016-2017” e gli Allegati 1 – Patto di accoglienza del progetto SPRAR ORDINARI e Allegato 2 – Regolamento del progetto SPRAR – Categoria ORDINARI, allegata alla presente deliberazione quale parte integrante e sostanziale; 

2. di dare mandato al Dirigente del Settore Servizi alla Persona e Servizi Culturali per la sottoscrizione della sopraccitata Convenzione; 

3. di dare atto che:
– il Ministero dell’Interno con DM 30 maggio 2016 ha approvato la graduatoria delle 

proposte progettuali presentate dagli Enti Locali, nello specifico ha comunicato che il progetto presentato dal Comune di Cento è stato ammesso al riparto del Fondo Nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo (nota ns. prot. n. 0029862 del 10/06/2016) assegnando il contributo complessivo di euro 105.292,40 per l’esercizio 2016 ed euro 179.587,50 per l’esercizio 2017; 

– il progetto sopraccitato prevede anche una quota di cofinanziamento da parte del Comune di Cento mediante personale dipendente del Comune stesso, pari ad euro 5.569,86 per l’esercizio 2016 ed euro 9.500,00 per l’esercizio 2017, e pertanto il costo complessivo per la realizzazione dello stesso è pari ad euro 299.949,76.

SI CHIEDE .

A) se con la delibera di giunta Nr. 221 il comune è obbligato ad aderire al progetto SPRAR ;

B) quanti immigrati verrano assegnati oltre a quelli già presenti sul territorio ;

C) se il sig. SINDACO può ancora mantenere la posizione che pubblicamente ha espresso in più occasioni ;

D) quali finalità globali ha il progetto SPRAR e in che modo contribuisce il comune di CENTO.

SI RICHIEDE RISPOSTA VERBALE AL PROSSIMO CONSIGLIO DEL 28 c.m. 

IN FEDE 

MARCO MATTARELLI 

CAPOGRUPPO LIBERTÀ PER CENTO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.