• Sab. Dic 3rd, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Mattarelli: “Le prime decisioni rese pubbliche del Sindaco Toselli sono ovvietà”

DiGiuliano Monari

Lug 1, 2016

marco mattarelli 2015“Le prime decisioni rese pubbliche del Sindaco Toselli sono ovvietà – scrive Marco Mattarelli – . E aggiunge: “Le vere scelte sono fatte nel segreto delle stanze dei poteri forti

A) CMV servizi SRL.

La riconferma dei vertici della partecipata era scontata in quanto gli amministratori erano appena stati nominati dal ex sindaco Lodi . La domanda piuttosto e’ se tale riconferma non sia il primo ” biglietto” pagato ai vertici del PD provinciale che ha appoggiato Toselli in campagna elettorale . Appare infatti strano riconfermare delle posizioni che non erano in scadenza con l’approvazione del bilancio 2015. Tuttavia torneremo sul tema CMV con un analisi completa del bilancio consolidato 2015 come di consueto negli ultimi 5 anni . I primi dati comunicati appaiono INFERIORI all’anno 2014 .  Strana invece la visita del sindaco Toselli nello studio di Paolo Fava . Non vorremmo che fosse connessa alla idea del sindaco di ridurre a un solo membro del collegio sindacale proprio in CMV ?! 

B) ENTE FIERA 

Siamo d’accordo con Toselli sulla riduzione della partecipata costituita dal ex sindaco Lodi . Era nel nostro programma ed è stato oggetto di esposti alla corte dei conti da parte mia. I motivi della nostra contrarietà a tale società erano i bilanci poco trasparenti, lo statuto contraddittorio , l’oggetto sociale non chiaro , la modalità di gestione del evento carnevale . 

Quali sono i motivi veri del sindaco Toselli ? a tale proposito gli chiediamo di fornirci subito il bilancio 2015 definitivo della società e i primi 6 mesi del 2016, chi pagherà gli eventuali debiti bancari della stessa, chi gestirà e come l’evento carnevale 2017 ? 

C) CENTRO STORICO 

Il piano organico del centro storico approvato dalla precedente amministrazione Lodi prevede il contribuito di 950.000€ da parte della Regione Emilia Romagna . Il sindaco Toselli ha dichiarato alla stampa che intende sfruttarli per rifare il ciottolato su tutta via guercino e sulle laterali via provenzali e Matteotti . Intende perciò abbandonare l’idea di acquistare l’immobile denominato casa PANNINI di proprietà della società SIA SRL ( fra i cui soci appaiono i nomi di suoi sostenitori in campagna elettorale ) ? 

D) PRIMO CONSIGLIO COMUNALE 

Viene convocato dopo 18 giorni dalla conclusione delle elezioni. Si terrà al chiuso nella sede istituzionale di palazzo del governatore al contrario degli annunci che lo volevano in piazza per trasparenza , o forse sull’onda di un entusiasmo di facciata. Inoltre alla data del 1 luglio ancora non si conoscono ufficialmente i nomi degli assessori , anche in questo caso contraddicendo i roboanti annunci in campagna elettorale che davano come immediatamente operativa la giunta. 

Non mancheremo di tornare sugli argomenti appena accennati , in modo approfondito e con interrogazioni apposite, ma i primi passi del neo sindaco Toselli appaiono come abbiamo sempre detto : una RESTAURAZIONE del modello APC , fatta di equilibrismi interni esasperati come e più dei partiti ma senza il controllo democratico esercitato da una base di iscritti. 

Siamo FORTEMENTE PREOCCUPATI “