• Mer. Mag 25th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

DCIM100SPORTDi Giuliano Monari

Cento tutta tira un grosso sospiro di sollievo. Dopo le ore, i giorni, di ansia per le condizioni meteorologiche ed in particolare per il Fiume Reno, ora, con giusta ragione, volontari, tecnici, forze di polizia ed amministratori possono tirare un sospiro di sollievo. Terminata la fase di emergenza dovuta all’innalzamento del livello del Reno che ha superato i 9 metri nella serata di ieri, ma soprattutto per il protrarsi nel tempo dell’ondata di piena che ha messo sotto stress le arginature già fortemente sollecitate dalle altre piene che negli ultimi tempi si sono susseguite, ora è il tempo dei ringraziamenti. Perchè la sicurezza del territorio centese e non solo è stata determinata da un grande ed efficace lavoro di squadra che ha coinvolto oltre 100 persone del volontariato, carabinieri, polizia municipale, vigili del fuoco, 118 e tanti altri che, sinergicamente e con grande spirito di servizio per la comunità, hanno garantito che tutta la fase emergenziale si sia risolta nel migliore dei modi, garantendo sicurezza e tranquillità alla popolazione. Ma al di la delle parole abbiamo preferito lasciare spazio ai responsabili del COC in una breve intervista che invitiamo tutti a seguire con attenzione. Noi, come sempre, dietro ai nostri monitor, ipad, fotocamere e registratori, ce l’abbiamo mesa tutta per tenere informata la popolazione, in tempo reale, con servizi brevi ma puntuali sugli eventi che stavano accadendo a Cento e non solo. Gli oltre 10.000 accessi di ieri e di oggi sono per noi il miglior ringraziamento per il lavoro svolto a favore della comunità.

Lascia un commento