• Lun. Dic 5th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Pieve di Cento: inaugurato un nuovo mezzo per trasporti sociali

DiGiuliano Monari

Lug 2, 2016

mezzo di pieveSabato 2 luglio alle ore 10.30, presso il Giardino dell’ASP Pianura Est di Pieve di Cento, si è tenuta la presentazione del nuovo automezzo per il trasporto sociale del Comune di Pieve di Cento. Il mezzo, donato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cento all’Unione Reno Galliera, è un Ford Transit Custom nove posti e sarà utilizzato dal Comune di Pieve di Cento per il trasporto degli anziani e dei disabili ai luoghi di cura e di visita.

 

Alla cerimonia sono stati presenti Sergio Maccagnani, Sindaco di Pieve di Cento e delegato alle politiche sociali e scolastiche dell’Unione Reno Galliera, Cristiana Fantozzi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e Valter Bonora, coordinatore Auser di Pieve di Cento, oltre a numerosi presenti e curiosi.

 

Secondo il Sindaco Sergio Maccagnani: “Il ruolo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento è fondamentale per supportare le istituzioni e per promuovere lo sviluppo sociale ed economico di questo territorio. La donazione di questo automezzo consentirà di aiutare molte famiglie ed anziani che sempre più hanno necessità di recarsi verso le strutture ospedaliere e per i quali i tanti volontari di Auser si impegnano, aiutando la comunità in questi compiti e funzioni che da soli come istituzioni non riusciremmo a garantire. Anche a loro va il nostro sentito ringraziamento.”

Dichiara Cristiana Fantozzi, Presidente della Fondazione CaRiCe: “La nostra Fondazione ha da subito sostenuto il progetto presentatoci con forza e sensibilità dall’Amministrazione comunale di Pieve di Cento, nostro efficiente interlocutore sul territorio. Come ha detto il Sindaco Maccagnani la Fondazione seleziona con cura i progetti e, così come in questo caso, abbiamo scelto di privilegiare quelli che hanno una visione di sviluppo e crescita.”

 

“Ogni anno”, come ci ha ricordato Valter Bonora di Auser, “i volontari fanno più di 120 mila chilometri, per oltre 1400 trasporti per il Comune di Pieve di Cento e oltre 600 per l’ASP Galuppi Ramponi, totalizzando circa 7000 ore di servizio, alle quali vanno ad aggiungersi quelle svolte per l’Unione Reno Galliera.”