• Gio. Ago 18th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

PORTOMAGGIORE: INCENDIO DEL BAR GRILLO – LE INDAGINI DEI CARABINIERI PORTANO ALL’ARRESTO DEL PRESUNTO AUTORE

DiComando Carabinieri

Ago 1, 2022

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Portomaggiore, al termine delle indagini svolte sull’incendio doloso del Bar Grillo, divampato nel febbraio scorso, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Ferrara richiesta dal Pubblico Ministero Ciro Alberto Savino, a carico di un cittadino italiano, pluripregiudicato di origini lucane di 33 che dovrà rispondere dell’incendio dell’esercizio pubblico, minaccia aggravata al gestore del bar e porto abusivo di coltello. I danni prodotti erano stati talmente rilevanti da obbligare il locale ad un lungo periodo di chiusura.

Le indagini hanno messo in luce come il reo, dopo essere stato allontanato dall’esercizio per le frequenti intemperanze, minacciava apertamente il titolare e di li a poco metteva in atto la sua rivalsa criminosa. Nella medesima attività veniva deferito in stato di libertà per concorso nell’incendio anche un altro italiano, 47enne pregiudicato sospettato di aver aiutato l’arrestato nell’azione delittuosa.

L’attività posta in essere ha pertanto fatto luce su di un episodio che aveva creato molto sgomento nella comunità portuense.

Al riguardo non escludendo che altri gestori di bar ed esercizi pubblici siano stati vittima di minaccia e danneggiamenti analoghi, l’Arma invita a denunciare sempre tali episodi, mediante l’utenza 112 o recandosi alla Stazione Carabinieri più vicina.