• Mer. Dic 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Sisma Centroitalia: ecco cosa e come fare per aiutare

DiGiuliano Monari

Ago 24, 2016

C_2_articolo_3027289_upiImageppI cittadini centesi che volessero dare il proprio contributo sono invitati a contattare il Comune allo 051 6843108 o a scrivere una email a terremotocentroitalia@comune.cento.fe.it indicando cosa intendano donare: a quel punto il materiale offerto sarà incrociato con le richieste provenienti dai territori terremotati, affinché quanto sia di immediata utilità possa essere ritirato dagli operatori di Protezione Civile.

Un primo elenco di massima dei beni utili da raccogliere.
PASTA
POMODORI
ALIMENTI IN SCATOLA
LATTE A LUNGA CONSERVAZIONE
BISCOTTI VARI TIPI
FARINA
ACQUA
PIATTI POSATE BICCHIERI DI PLASTICA
TOVAGLIOLI

PER BAMBINI:
LATTE IN POLVERE
VESTITINI
CREME
SALVIETTINE
PANNOLONI
OMOGENIZZATI
CIUCCI
BIBERON

Altri beni:
SAPONI
DENTIFRICI
SPAZZOLINI
ASCIUGAMANI
ASSORBENTI DONNA
ACCAPPATOI
BAGNOSCHIUMA
LENZUOLA
SACCHI A PELO
SCARPE
MEDICINE (ANTIDOLORIFICI, ANTIPIRETICI, ANTIBIOTICI, CEROTTI, GARZE, DISINFETTANTI COTONE IDROFILO ED EMOSTATICO)

Questa mattina nel Comune di Mirabello, sede dell’Unione dell’Alto Ferrarese, i sei sindaci si sono riuniti per affrontare in maniera unitaria l’emergenza del devastante terremoto del Centro Italia.

In questi primi momenti è infatti necessario attivare un’opera di coordinamento per agevolare e rendere quanto più possibile efficiente la macchina dei soccorsi.

L’Unione ha già fornito piena disponibilità all’Agenzia Regionale e al Servizio di Sicurezza e Polizia Locale della Regione e già messo a disposizione equipaggi di Protezione Civile e di Polizia Municipale, per un totale di 12 operatori e 6 mezzi.
Sarà allestito a Mirabello un magazzino unico di raccolta di generi di prima necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.