• Gio. Ott 6th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Sorpresa per i cinquant’anni di sacerdozio di Don Pietro Mazzanti!

DiGiuliano Monari

Lug 26, 2013

Di Giuliano Monariimage
Il 25 luglio 1963 a Bologna, don Pietro Mazzanti, parroco di S.Pietro in Cento dal 1987, riceveva dal Cardinale Giacomo Lercaro, il ministero del sacerdozio. E il 25 luglio di cinquant’anni dopo, la comunità di S.Pietro ha organizzato una sorpresa al proprio amato parroco, presentandosi a Pieve di Cadore – località in cui don Pietro si trova in vacanza con i famigliari – per festeggiare con lui il suo cinquantesimo anno di presbiteriato.
Di prima mattina un pullman di cinquanta persone è partito da Cento per raggiungere la località montana, in tempo per assistere alla Messa delle 11.00 celebrata da don Pietro nel Duomo locale. Nel momento in cui il parroco è entrato in chiesa, si è accorto di conoscere molto bene l’assemblea astante e, visibilmente commosso, ha concelebrato la S.Messa insieme a Don Giulio Gallerani, referente della pastorale giovanile di Cento, e all’arcidiacono di Pieve di Cadore, Monsignor Diego Soravia.
Dopo la celebrazione si è festeggiato tutti insieme in un ristorante locale, dove don Pietro è stato omaggiato di doni sia da parte della comunità parrocchiale di S.Pietro sia dall’Amministrazione Comunale, che gli ha fatto recapitare un riconoscimento “…per il ministero di servizio prestato a beneficio di generazioni di Centesi. La Sua presenza a Cento ha arricchito la nostra Comunità, che è stata contagiata dal Suo entusiasmo e dalla generosità del fare”. Queste le parole del Sindaco Piero Lodi, cresciuto nella parrocchia di via Cremonino, che don Pietro ha sensibilmente gradito.
Una giornata ricca di emozioni non solo per tutti coloro che hanno potuto partecipare alla sorpresa, ma anche per coloro che, impossibilitati ad essere presenti, hanno condiviso la gioia della festa attraverso una telefonata, un pensiero o una particolare intenzione letta durante la cerimonia.

image

image

image

Lascia un commento