• Gio. Set 29th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

TENTATO FURTO IN APPARTAMENTO: LE VOLANTI DELLA POLIZIA DI STATO ARRESTANO DUE PREGIUDICATE DI ORIGINI SLAVE. disposta l’immediata liberazione

DiGiuliano Monari

Dic 25, 2014

poliziaAlle ore 17.30 di ieri l’altro, nell’ambito dei controlli operati dalle pattuglie della POLIZIA DI STATO, veniva effettuato un intervento in via Gustavo Bianchi ove erano state segnalate due ragazze nomadi che si aggiravano con fare sospetto all’interno di un palazzo. Gli uomini della Polizia di Stato riuscivano a bloccare immediatamente le due ragazze di 24 e 19 anni, trovate in possesso di un grosso cacciavite. La testimonianza raccolta sul posto di un residente che li aveva viste in azione mentre tentavano di forzare la porta di un appartamento ed i precedenti specifici (la più grande con nr. 25 precedenti), facevano scattare l’arresto in flagranza per tentato furto aggravato. Personale della Polizia di Stato, della locale Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni ha denunciato in stato di libertà, una cittadina romena 27enne, per il reato di truffa mediante vendita on line.

Nel pomeriggio di ieri gli Agenti della Polizia di Stato sono intervenuti presso un bar di via Ortigara, dove il gestore raccontava che un’ora prima aveva cambiato ad un cliente una banconota da € 50.00 con due da € 20.00 e una da € 10.00. Lo stesso era poi tornato al bar accusandolo di avergli dato una banconota da € 20.00 falsa, pretendendone il cambio. Le accuse venivano respinte dal titolare ed il cliente, un nigeriano di 26 anni veniva accompagnato in Questura per gli accertamenti del caso , quindi denunciato per spendita di banconota falsa.

Lascia un commento