• Mar. Giu 25th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

“TOSCA-Opera lirica itinerante nei luoghi centesi”

Nel 2024 ricorre il centesimo anniversario dalla morte di Giacomo Puccini, musicista e autore delle opere liriche più importanti tra ‘800 e ‘900.Per celebrare questo momento e nel contempo per rinfrescare il ricordo di alcuni aneddoti che legano storicamente Cento a due illustri figure dell’epoca (Puccini e Borgatti) ecco che, da Fondazione Teatro G.Borgatti in collaborazione con il Comune di Cento, nasce l’idea di TOSCA “itinerante”.
Tosca si è dimostrata essere il titolo ideale per sviluppare questo progetto speciale di esecuzione scenico musicale e di valorizzazione artistica di Cento al tempo stesso. Uno spettacolo itinerante quindi (che si snoderà tra gli interni di Collegiata di S.Biagio e le aree esterne de il Monumento dei Caduti e Piazzale della Rocca) che consentirà ad ogni spettatore non solo di godere della bellezza del belcanto ma di scoprire Cento, passeggiando e vivendo un centro storico accogliente e ben proteso verso questa iniziativa.La novità di questa esecuzione non sta tanto nell’individuare tre luoghi diversi che rispondano all’idea originale, quanto nel fatto che il pubblico seguirà le tre diverse tappe, spostandosi a piedi tra un luogo e l’altro accompagnato da una guida.
La regia sarà affidata a Giorgio Zecchi, che, da coreografo di grande esperienza, si avvicinerà alla regia di un’opera lirica.
Una vera sfida che la Fondazione Teatro “G. Borgatti” è pronta ad affrontare poichè ritiene di fondamentale importanza per un’offerta culturale di sempre maggior livello qualitativo e per rivitalizzare il centro storico di Cento in maniera intelligente, valorizzando in modo originale e non banale le ricchezze artistiche del territorio.Il progetto si avvale del prezioso contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Cento.