• Mar. Lug 23rd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

TRESIGNANA: Sequestra la ex moglie sulla sua auto contro la sua volontà dopo una accesa lite. Rintracciato e arrestato dai Carabinieri

DiComando Carabinieri

Lug 5, 2024

Guai in vista per un cittadino marocchino. L’uomo, casse 1973, nella giornata di oggi ha visto convalidare l’arresto operato a proprio carico dai Carabinieri di Jolanda di Savoia nella giornata di ieri, 3 luglio 2024., in quanto, dopo una accesa discussione con la ex moglie, l’ha costretta a salire sulla propria auto contro la sua volontà, innestando la marcia e partendo per una destinazione ignota. La scena non era rimasta senza testimoni ed è prontamente arrivata una chiamata al numero di emergenza 112.

I militari in brevissimo tempo hanno raggiunto il luogo dell’evento, una via nella località Roncodigà del Comune di Tresignana, e hanno individuato il veicolo in marcia. Anche alla vista dell’autovettura dei Carabinieri l’uomo non ha inteso desistere ed i militari, della Stazione di Jolanda di Savoia, hanno dovuto costringerlo a fermare la marcia per permettere alla donna di abbandonare l’auto dell’ex marito, che poco dopo è stato tratto in arresto dai militari e condotto presso le camere di sicurezza dell’Arma a diposizione dell’Autorità Giudiziaria estense.

Nella tarda mattinata odierna presso il Tribunale di Ferrara si è svolta l’udienza di convalida, che ha quindi confermato l’arresto e imposto il divieto di avvicinamento alla parte offesa quale misura cautelare. Nella circostanza è stato altresì stabilito che l’udienza dibattimentale avrà luogo nei primi giorni del prossimo mese di settembre, con la formula del rito abbreviato, durante la quale l’arrestato dovrà rispondere del reato di violenza privata.