• Mer. Lug 24th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

22ª GRF – GIORNATA DI RACCOLTA DEL FARMACO RACCOLTE OLTRE 485.000 CONFEZIONI DI MEDICINALI

DiGiuliano Monari

Feb 21, 2022


AIUTERANNO 600.000 BISOGNOSI
Durante la 22ª Giornata di Raccolta del Farmaco di Banco Farmaceutico (8 – 14 febbraio), i cittadini hanno donato oltre
485.000 confezioni di medicinali (pari a un valore superiore a 3,8 milioni di euro) che aiuteranno 600.000 persone povere
di cui si prendono cura 1.807 realtà assistenziali convenzionate con la Fondazione Banco Farmaceutico. Tali realtà hanno
espresso a Banco Farmaceutico un fabbisogno pari a 1.007.056 farmaci che, grazie alla Raccolta, sarà coperto al 48%.
All’iniziativa hanno aderito 4.889 farmacie. Sono stati coinvolti più di 14.000 volontari e oltre 17.000 farmacisti. I titolari
delle farmacie hanno donato oltre 700.000 euro.
Si ringraziano le farmacie della zona di Cento che hanno aderito: Farmacia AKRAI, Farmacia RENAZZO e Farmacia S. GIORGIO
Corporeno che ci hanno permesso di raccogliere 337 farmaci che sono già stati consegnati alle associazioni convenzionate
gratuitamente:
• Centosolidale
• Società San Vincenzo De Paoli di Cento
• Comunità GIOVANNI XXIII – Casa “Angeli Custodi” di Cento
• Servizio Accoglienza alla Vita di Cento
• ANFFAS “Coccinella Gialla” di Cento
• CARITAS Penzale
La GRF si è svolta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Comune di Cento, di AIFA e in
collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia – Industrie Farmaci Accessibili e
BFResearch. La GRF è stata realizzata grazie all’importante contributo incondizionato di IBSA Farmaceutici e Teva Italia e al
sostegno di EG Stada Group, DOC Generici, DHL Supply Chain, Bausch&Lomb, Unico – La Farmacia dei Farmacisti S.p.A. e
Gruppo Comifar.
Le realtà che offrono medicine agli indigenti risentono ancora della crisi economica innescata dalla pandemia. Nel 2021
597.560 persone povere non hanno potuto acquistare i medicinali. Si tratta di 163.387 persone in più rispetto alle 434.173
del 2020. Si è registrato un incremento del 37,63% di persone in povertà sanitaria.
Banco Farmaceutico può continuare a fornir loro tutto l’anno parte dei farmaci necessari, grazie a diverse modalità attraverso
cui ciascuno può contribuire
Sostegno Diretto – È possibile effettuare una donazione con PayPal, con carta di credito, effettuando un bonifico all’Iban
IT23J0311002400001570013419, e destinando il proprio 5X1000 al C.F. 97503510154. Le donazioni aiuteranno a coprire le
spese per la consegna dei farmaci in tutta Italia. Per info: https://www.bancofarmaceutico.org/dona-ora
Donazioni Aziendali – Nel 2021, grazie alla collaborazione con 48 aziende farmaceutiche, sono stati raccolti 2.864.661
prodotti (farmaci, integratori, presidi e dispositivi di protezione individuale), pari a un valore di 14.150.696 euro. Invitiamo le
aziende a contattarci, scrivendo a silvia.bini@bancofarmaceutico.org
Recupero Farmaci Validi – In 494 farmacie che aderiscono all’iniziativa in 22 province italiane è possibile donare i medicinali
di cui non si ha più bisogno. Per info: https://www.bancofarmaceutico.org/cosa-facciamo/recupero-farmaci-validi
«Ringraziamo di cuore chi ha reso possibile, nonostante le difficoltà che la pandemia ancora determina, la Giornata di
Raccolta del Farmaco: i volontari, i farmacisti, le associazioni e le associazioni di categoria, le aziende sostenitrici, tutti i
cittadini che hanno donato, le istituzioni e i professionisti dell’informazione che hanno raccontato l’iniziativa. Questo moto
di gratuità che si è generato in questi giorni ha espresso quel senso della speranza di cui il nostro Paese ha così bisogno, e
consentirà a Banco Farmaceutico di fornire un aiuto concreto a tante realtà benefiche che si prendono cura delle persone
indigenti» ha dichiarato Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico