CENTO ADERISCE ALL’ERASMUS DAY 

La maggior parte di noi, sentendo parlare di Erasmus, pensa immediatamente al periodo di studi all’estero rivolto a studenti universitari; in realtà oggi il programma comprende tantissime opportunità di mobilità europea per tutti i giovani, che vanno dalla formazione al volontariato al lavoro. In occasione del trentesimo anniversario del programma Erasmus, il Comune di Cento e l’Unione Alto Ferrarese, grazie al progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna “Informagiovani Plus”, organizzano un seminario informativo dedicato alla mobilità europea.

L’iniziativa si terrà venerdì 13 ottobre alle 18, in Sala Zarri di Palazzo del Governatore a Cento e sarà curato dall’Informagiovani del Comune di Cento, dall’Associazione Ferfilò e da Centoform srl. Dopo i saluti del vicesindaco Simone Maccaferri, saranno illustrate tutte le opportunità di esperienze in Europa finanziate dall’UE. A seguire, un approfondimento dedicato al programma Erasmus universitario, a cura di due studentesse, Irene Balboni e Beatrice Rinaldi, impegnate nella promozione dei progetti di mobilità presso l’Università di Padova. L’intervento delle due studentesse sarà dedicato a giovani interessati a intraprendere l’esperienza di Erasmus universitari e affronterà tutte le difficoltà legate alla burocrazia, all’apprendimento della lingua, al riconoscimento degli esami e più in generale alle difficoltà che un progetto così intenso a livello emotivo e personale rappresenta.

A conclusione del seminario vi sarà spazio per la narrazione di storie concrete di viaggio, a cura di due ragazzi che stanno svolgendo a Cento l’esperienza di Servizio Volontario Europeo  presso l’Associazione Ferfilò: Irena dalla Macedonia e Billy dalla Francia, il cui intervento sarà in lingua inglese. E testimonianze in diretta dalla Romania, in collegamento skype da un progetto Erasmus+ su formazione professionale con 6 paesi europei.

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi