Partecipanza di Cento: si dimette il presidente e la sua giunta – si fa avanti l’ipotesi di una nuova giunta guidata da Vasco Fortini

Visite: 194

Di Giuliano Monari

Seduta lampo quella di ieri sera in Partecipanza di Cento che ha visto le dimissioni del presidente Aproniano Tassinari e dei magistrati che lo sostenevano. Ora si apre una fase nella quale se non si riuscirà a formare una nuova maggioranza sarà inevitabile il commissariamento. I dimissionari sono Sandro Balboni, Renato Borgatti, Bruno Casoni, Raffaele Gilli e Massimo Pirani, non si è dimesso, invece, il magistrato Mirco Gallerani che rimane l’unico in carica. Ora ci sono venti giorni di tempo per cercare di formare una nuova maggioranza, altrimenti la Regione nominerà un commissario. Intanto nei corridoi dello storico Ente Agrario si fa avanti l’ipotesi Vasco Fortini quale nuovo presidente, il quale sarebbe sostenuto da una certa parte del consiglio in quanto ha una grande esperienza che consentirebbe un ottimo controllo delle pratiche burocratiche e amministrative. Tempi strettissimi dunque per giungere ad una svolta che eviti il commissariamento.

Nella foto: Esterno Partecipanza di Cento e nel riquadro Vasco Fortini

Share Button

Share