CENTO: notificato dai carabinieri il provvedimento del Questore di Ferrara all’uomo che aggredì una insegnante e alcune allieve

Nel primo pomeriggio odierno, i Carabinieri della Compagnia di Cento hanno notificato ad S.P., il 38enne ucraino con alcuni precedenti autore dell’aggressione di martedì all’interno del “percorso vita” in danno di una scolaresca centese, il provvedimento dell’avviso orale emesso, su proposta dello stesso Comando Arma, dal Questore di Ferrara. Il provvedimento, basato su precedenti condotte moleste e violente dell’uomo e originato da ultimo dall’episodio che ha visto vittime una docente ed una studentessa del liceo Cevolani di Cento, consiste in un formale ammonimento, irrogato dall’Autorità di Pubblica Sicurezza, a mutare immediatamente condotta di vita, uniformandosi ai canoni della civile convivenza, non dando luogo ad ulteriori comportamenti contrari alla legge, pena l’irrogazione di ulteriori e più severe sanzioni. Lo straniero, già in una precedente occasione, era stato denunciato a piede libero dai militari della Compagnia centese per essersi rifiutato di esibire i propri documenti d’identità. Da ultimo, martedì scorso, aggredendo l’insegnante e la studentessa, ha denotato chiaramente un’indole violenta e insofferente alle regole, inclinazione già manifestata in passato con comportamenti inopportuni e molesti nei confronti di comuni cittadini. L’uomo, presentatosi in Caserma accompagnato dall’anziano padre convivente, è stato pertanto severamente ammonito e riaccompagnato presso la propria abitazione.

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi

Lascia un commento