PETTAZZONI (LN): strade provinciali ferraresi insicure per erbacce e arbusti che limitano la visibilità ad automobilisti e ciclisti.

Visite: 194

La maggior parte delle carreggiate delle strade provinciali ferraresi, e soprattutto a ridosso di incroci e rotonde sono cosparse di arbusti e erbacce alte anche un metro e più che coprono la visibilità a quanti giornalmente transitano in auto in moto o in bicicletta. E spesso, purtroppo, non mancano gli incidenti, anche gravi.

A lanciare l’allarme Strade pulite, maggior sicurezza per chi viaggia, è il consigliere del Carroccio Marco Pettazzoni che punta l’indice contro la Provincia di Ferrara a cui queste strade dovrebbero ancora oggi fare capo visto che, col pasticcio del riordino delle Provincie, ancora non è stata stabilita la competenza se ai Comuni di transito o alla Regione. “ E’ inammissibile – sbotta Pettazzoni – che ancora oggi non sia stata fatta chiarezza in merito e non ci siano le risorse sufficienti per intervenire per una normale manutenzione stradale . Questo lungo stallo alla fine comporta disagi a non finire agli automobilisti, motociclisti e ciclisti che transitano lungo le arterie provinciali. Purtroppo la manutenzione del verde è carente per non dire assente, e spesso guard-rail o i paletti catarifrangenti posti ai lati stradali sono invisibili perché coperti dall’erba. Per non parlare degli incroci o delle rotonde , vere giungle che oscurano completamente la visibilità. Credo – sbotta e conclude  il consigliere – che si debba intervenire quanto prima ripulendo carreggiate e rotatorie da ogni ostacolo che possa rendere difficoltosa la guida soprattutto in prossimità degli incroci dove la visibilità è maggiormente limitata.

Share Button

Share

Lascia un commento