La famiglia della Benedetto 1964 pronta ad una grande stagione

Di Kevin Senatore – La nuova era per le giovanili del basket centese è iniziata. Con la posa del parquet alla palestra Giovannina in corso, la Benedetto 1964 potrà dare inizio ad una stagione ricca di novità, ma gli obiettivi restano sempre i medesimi: offrire a tutti i ragazzi la possibilita’ di crescere sul campo come atleti e fuori dal campo come persone, il tutto divertendosi in un ambiente sano e sicuro.

La disponibilità della nuova struttura consentirà la messa in atto di un progetto tecnico innovativo e stimolante, che si incentra sulla crescita individuale di ciascun atleta mediante il costante allenamento dei “fondamentali” della pallacanestro e che sarà curato giorno per giorno da tre tecnici di assoluta e riconosciuta qualita’  del settore come Marco Savini (responsabile tecnico area agonistica ), Marco Rorato (responsabile preparatori fisici) e Mauro Fornaro (responsabile Minibasket). Mentre l’attività sportiva  del settore agonistico ha preso il via, la Benedetto scende ancora una volta in campo nel sociale col primo appuntamento stagionale di un progetto avviato l’anno scorso assieme ai ragazzi  del progetto “Piani Alternativi” del Servizio per l’Integrazione Socio-Sanitaria del Comune di Cento, gestito dalle cooperative Camelot, Cidas e Open Group per il distretto Ovest, rivolto a ragazze e ragazzi in carico ai servizi sociali professionali. Collaborazioni e attività di questo tipo sono da sempre uno dei punti fermi del programma societario che considera una priorità il collaborare con altre istituzioni per aiutare giovani a meglio integrarsi nel tessuto sociale. Un altro obiettivo è quello di coinvolgere anche le realtà limitrofe in un programma di lavoro condiviso su tutti i fronti, nell’interesse esclusivo del movjmento giovanile. Nel rispetto di tale presupposto anche quest’anno il settore giovanile centese ha ampliato i propri orizzonti. In questa stagione, infatti, oltre a proseguire la già collaudata collaborazione con Peperoncino Basket Mascarino con l’inserimento nel progetto della new entry Pallacanestro San Giorgio di Piano, è nata una interessante ed ambiziosa partnership con la New Basket Mirandola per offrire ai nostri giovani la possibilità, una volta terminato il percorso giovanile, di competere in un campionato seniores di buona categoria. Dal 17 settembre, comincia il Minibasket (dedicato ai bimbi e alle bimbe dal 2007 al 2014), che dovrà usufruire di vari spazi disponibili a Cento in attesa della rifinitura della “Giovannina” e tanti bimbi potranno scendere in campo per condividere la propria passione. Oltre alle strutture di Cento, la famiglia Benedetto sarà nuovamente a Decima e prenderà il via un centro Minibasket a S. Agostino, in collaborazione con la realtà locale Asd Oasi del Reno, dove si giocherà ogni mercoledì e venerdì. Inoltre, è notizia fresca degli ultimi giorni quella della collaborazione a tutto tondo con la 100 2.0 Women Basket College, società satellite della Royal Basket Finale Emilia (serie B femminile) nell’ottica di offrire alle giovani atlete la possibilità di perseguire la propria passione per il basket. Tanti spunti, tante frontiere per coinvolgere un numero sempre maggiore di ragazzi e ragazze nell’entusiasmo per la pallacanestro.

FacebookTwitterGoogle+FlipboardLinkedInWhatsAppLineGoogle GmailBlogger PostEvernoteCondividi