COMUNE E CLARA PREMIATI – Humana Eco-Solidarity Award 2018

Clara e il Comune di Cento vincono il premio Humana Eco-Solidarity Award 2018. Clara ha centrato il 3° posto nella categoria livello nazionale gestori 2017 e, sempre l’anno scorso, il Comune è risultato 1° nel Ferrarese per la generosità degli abitanti che hanno donato 5,5 chili di abiti usati pro capite.

La generosità dei cittadini ha permesso a Clara e al Comune di Cento di ricevere il premio Humana Eco-Solidarity Award 2018.
Il Comune di Cento nel 2017 è risultato il primo della provincia di Ferrara per la generosità dei suoi cittadini, che hanno donato 5,5 chili di abiti usati pro capite – ben oltre la media nazionale di 2,2 chili. «Il tema dell’economia circolare è sempre più rilevante non solo per questioni economiche e solidaristiche, ma anche per l’impatto sull’ambiente che possono avere la raccolta, la redistribuzione e il riciclo mirato dei rifiuti tessili – ha rimarcato il vicesindaco Simone Maccaferri -. Quella di Humana è una pratica importante e meritoria, che nel nostro territorio si è consolidata, come testimonia questo riconoscimento, il quale attesta un importante dato di sensibilità della popolazione centese. Confidiamo che il risultati possa ulteriormente migliorare».
Clara ha centrato il terzo posto nella categoria livello nazionale gestori 2017 – Kg/abitante con 370 mila chili di abiti usati raccolti da Humana sul suo territorio. «Questo premio, di cui siamo molto orgogliosi, è il frutto di una collaborazione ultradecennale con Humana nell’Alto Ferrarese – ha dichiarato Raffaele Alessandri, direttore generale di Clara -. Una collaborazione a cui contribuiscono le famiglie del territorio quando scelgono di separare gli indumenti di cui vogliono disfarsi e di inserirli nei contenitori Humana. Non solo un gesto a favore dell’ambiente, quindi, ma una vera attitudine alla solidarietà di cui va reso merito ai cittadini».
Le premiazioni di oggi avvengono nella speciale cornice dei 20 anni di attività di Humana People to People Italia, festeggiata con un road show a bordo di uno storico pulmino Volkswagen T2, icona vintage degli anni Settanta e simbolo del percorso di Humana che affonda le sue radici nei viaggi di alcuni studenti e insegnanti, che proprio in quel periodo partivano dal nord Europa per raggiungere paesi del sud del mondo. 
Gianfranco Bongiovanni, key account area nord-est Humana People to People Italia, affiancato da Sara Rossi, referente relazioni esterne, ha confermato i brillanti risultati del settore. «Sul territorio di Cento, grazie a 21 contenitori, sono stati raccolti nel 2017 ben 197.327 chilogrammi: un dato in crescita – ha riferito -. Humana gestisce l’intera filiera: il 71% viene riutilizzato nei 462 negozi per realizzare utili per i progetti solidali e il 23% circa viene riciclato con un importante impatto ambientale. Questo impegno sulla frazione tessile consente un risparmio triennale sulla voce smaltimento di 150mila euro».

Share Button

Share

Lascia un commento