La Notte Rossa: un ricco programma di eventi

La Sezione soci di Cento della Cooperativa Case del Popolo vuole portare avanti, con iniziative concrete, i valori di socialità che sono all’origine della fondazione della Casa del Popolo. In questo senso si inserisce la convinta adesione per il secondo anno consecutivo al progetto nazionale de “La notte rossa”. Il progetto di iniziative per la Notte Rossa di quest’anno si è aperto il 13 novembre scorso con la proiezione del film “Sulla mia pelle” dedicato agli ultimi 7 giorni di vita di Stefano Cucchi. La proiezione, dinanzi alla sede sociale in via Breveglieri, ha visto radunarsi un importante pubblico, attento, che ha dimostrato di comprendere il valore di quello che non è solamente un film ma anche un grande atto di presa di coscienza collettiva su temi delicati e importanti quali quelli dei diritti umani e del rapporto cittadini Stato. Dopo questa partenza importante e partecipata, il programma prosegue sino ad inizio dicembre con appuntamenti solo all’apparenza eterogenei. Dopo un approfondimento della vicenda Cucchi con la sorella Ilaria e con l’avvocato Fabio Anselmo che ci parlerà anche del caso Aldrovandi, il programma cambierà registro con una piece teatrale dedicata al movimento delle case del popolo. Si tornerà infine a parlare di grandi temi che hanno fortemente impattato la coscienza collettiva italiana con la proiezione del docufilm voluto dalla Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna dedicato alla strage di Bologna. Si compone così un ciclo di 4 appuntamenti dedicati all’identità e ai diritti. La sezione soci centesi della Cooperativa Casa del popolo di Ferrara crede in questo modo di onorare e rilanciare efficacemente una tradizione, quella che diede vita alla mobilitazione popolare per la costruzione dell’edificio che oggi sede sociale, che ha le proprie radici nella consapevolezza dei diritti e nella responsabilità civile e sociale. Con questa rassegna, che si prefigge di diventare appuntamento annuale, viene offerta alla Comunità centese una occasione non banale per conoscere, capire, confrontarsi. 

Sabato 13 ottobre, ore 21,00 (vialetto antistante Casa del Popolo di Cento, via Breveglieri 6-Cento) SULLA MIA PELLE, proiezione del film dedicato all’ultima settimana della vita di Stefano Cucchi. Si tratta di un film importante che sta coinvolgendo il pubblico con una forte partecipazione anche giovanile. Con la proiezione di questo film si vuole quindi perseguire l’intento di coinvolgere le persone e riflettere sulla nostra società e sulla giustizia. 

Sabato 10 novembre, ore 21.00 (Gipsoteca Vitali, via Santa Liberata 11-Cento) In collaborazione con Gipsoteca Vitali CASA DEL POPOLO spettacolo teatrale a cura della compagnia Teatro dell’Argine di San Lazzaro di Savena, dedicato alla case del popolo <>. E’ una riflessione sulla storia delle case del popolo ricostruita attraverso interviste e racconti dalle persone che hanno vissuto davvero questa realtà nell’ottica anche di una prospettiva futura. 
Venerdì 16 novembre, ore 21,00 (Sala Zarri, piazza del Guercino-Cento) INCONTRO CON ILARIA CUCCHI E L’AVV. FABIO ANSELMO, per illustrare e discutere del caso ed avere un confronto con la cittadinanza 
Venerdì 7 dicembre, ore 21,00 (Sala Zarri, piazza del Guercino-Cento) Con il patrocinio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna CANTIERE 2 AGOSTO. Narrazione di una strage Presentazione e proiezione del docufilm realizzato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Associazione dei famigliari delle vittime sulla strage di Bologna. 85 cittadini si sono improvvisati attori in tanti luoghi della città, immaginando e raccontando la vita di ognuna delle 85 vittime dell’attentato.  

Venerdì 16 novembre, ore 21,00 (Sala Zarri, piazza del Guercino-Cento) INCONTRO CON ILARIA CUCCHI E L’AVV. FABIO ANSELMO, per illustrare e discutere del caso ed avere un confronto con la cittadinanza 

Venerdì 7 dicembre, ore 21,00 (Sala Zarri, piazza del Guercino-Cento) Con il patrocinio dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna CANTIERE 2 AGOSTO. Narrazione di una strage Presentazione e proiezione del docufilm realizzato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Associazione dei famigliari delle vittime sulla strage di Bologna. 85 cittadini si sono improvvisati attori in tanti luoghi della città, immaginando e raccontando la vita di ognuna delle 85 vittime dell’attentato.  

Share Button

Share

Lascia un commento