Il Prefetto Michele Campanaro alla manifestazione “I giovani illustrano la Costituzione Italiana”

Visite: 205

Il Prefetto Michele Campanaro alla manifestazione “I giovani illustrano la Costituzione Italiana”

Nell’ambito delle celebrazioni della “Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”, il Prefetto di Ferrara Michele Campanaro ha presenziato stamane, presso la Sala Estense di Ferrara, alla manifestazione “I giovani illustrano la Costituzione Italiana”, organizzata dal Comitato “Ferrara per la Costituzione”, con il patrocinio del Comune di Ferrara.

Alla manifestazione, cui hanno partecipato duecentocinquanta studenti delle ultime classi delle Scuole superiori del capoluogo, accompagnati da docenti e dirigenti scolastici, erano presenti il Vice Sindaco di Ferrara Massimo Maisto, il Presidente del Comitato “Ferrara per la Costituzione” Paolo Siconolfi, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale Giovanni Desco ed il Professore Paolo Caretti, ordinario di Diritto Costituzionale dell’Università di Firenze.

L’iniziativa ha costituito l’occasione per promuovere un momento di riflessione e approfondimento sulla nascita della Carta Costituzionale e sui principi ed i valori fondanti di democrazia, libertà, solidarietà e pluralismo in essa contenuti.

Nel suo intervento, il Prefetto Campanaro ha, quindi, ricordato il contesto storico in cui la Carta fu approvata e la grande attualità dei messaggi in essa contenuti. “Tutti – ha osservato il Prefetto – dobbiamo concorrere a tenere alti i principi ed i valori anche morali che hanno ispirato la stesura del Documento fondante della nostra vita democratica, principi che si esprimono nei diritti e nei doveri sanciti nella Costituzione e vanno ogni giorno apprezzati e coltivati”. Citando uno dei padri costituenti, Piero Calamandrei, nel suo discorso ai giovani tenuto a Milano nel gennaio del 1955, il Prefetto ha esortato i ragazzi a “non incorrere nella tentazione dell’ “indifferentismo”, che è offesa alla Carta Costituzionale, baluardo di democrazia di cui vanno mantenuti vivi i principi, strumenti imprescindibili per affrontare le sfide di oggi, in un contesto particolarmente complesso e in rapida trasformazione”.

Nel corso della manifestazione, ha avuto luogo anche la premiazione del concorso “I Principi fondamentali della Costituzione. I primi 12 Articoli”, al quale hanno aderito gli studenti di tutte le V classi delle Scuole superiori di Ferrara. Sono, quindi, stati premiati gli elaborati dei ragazzi di sei Istituti superiori (Istituto Tecnico Professionale “L. Einaudi”, Liceo Statale “G. Carducci”, Istituto “Vergani/Navarra”, Istituto Tecnico Professionale “Copernico-Carpeggiani”, Liceo Scientifico “A. Roiti” e Liceo Statale “L. Ariosto”) che meglio hanno saputo rappresentare il valore dei principi fondamentali contenuti nei primi dodici articoli della Carta Costituzionale, per originalità, significatività e immediatezza comunicativa.

All’intervento del Professore Paolo Caretti, ordinario di Diritto Costituzionale dell’Università di Firenze, sono state affidate le conclusioni della importante giornata celebrativa.

Share Button

Share

Lascia un commento