PIEVE DI CENTO: “Sulla passerella sul Ponte Vecchio la posizione del Sindaco Maccagnani” – il video

Visite: 877

Da Novembre si sta parlando della Passerella ciclo-pedonale del Ponte Vecchio. Il 5 Gennaio ho scritto lettera al Sindaco di Cento, dopo settimane di non risposte alla chiamate, per sollecitare un incontro per l’avvio del monitoraggio e per progettare il rifacimento della stessa. A Gennaio Pieve ha conferito l’incarico per il monitoraggio. A inizio Marzo l’Assessore Borsari ha scritto un’ulteriore lettera e fatto un video per sollecitare Cento a portare in Consiglio la convenzione attraverso la quale si sarebbe potuto procedere alla progettazione. Siamo arrivati ad oggi in cui i tecnici incaricati del monitoraggio (da Gennaio) ci hanno comunicato che la passerella va chiusa per un evidente peggioramento delle sue condizioni che non ne garantiscono la sicurezza. In attesa di formalizzare gli atti e di individuare la soluzione viabilistica per i pedoni e le auto che arrechi meno disagi possibili, non posso, e mai avrei voluto farlo a pochi giorni dalla fine del mio mandato, non dire due cose che ho sempre reputato fondamentali in questi anni di lavoro per la comunità di Pieve: 1) la sicurezza dei nostri concittadini viene prima di tutto (ed è per questo che domani formalizzeremo gli atti per mantenerla chiusura); 2) l’importanza della programmazione e della pianificazione. A Pieve ci siamo sempre adoperati per prevenire e per pianificare gli interventi necessari e non solo per gestire le emergenze. 
Ora in questi ultimi giorni è importante trovare una soluzione, la meno impattante possibile per tutti, e continuare a sollecitare Cento affinchè approvi la convenzione per regolare i rapporti fra i due Comuni e affinchè possa velocizzare l’iter per la progettazione ed i lavori sulla stessa.



Share Button

Share

Lascia un commento