ASSOCIAZIONE PICCOLI AZIONISTI CARICENTO: “preoccupazione per quello che accade al valore della azioni”

Visite: 497

E’ il presidente dell?associazione Piccoli Azionisti CariCento Marco Mattarelli che, attraverso una nota stampa che riportiamo integralmente qui di seguito, spiega “cosa sta accadendo al valore delle azioni”.  Il 6 dicembre è stata convocata la terza assemblea dei soci della CRCento SpA per il 2019 . La prima andò deserta il 30 aprile , fu poi tenuta il 21 maggio ed in quella occasione , oltre ad approvare un bilancio in PERDITA di quasi UN MILIONE DI EURO furono nominati 4 amministratori di provenienza Banca Popolare Sondrio . Due di Costoro si sono dimessi subito dopo , ovvero il 4 giugno 2019. Il presidente di nomina Sondrio si è dimesso il 22 ottobre . In questo quadro a dire poco confuso , apprendiamo dalla conferenza stampa della presidente della fondazione che “ serve una conclamata grande inattaccabile professionalità per la CRCento spa . “ . Ciò che a noi piccoli azionisti , umiliati, offesi, circuiti e ingabbiati in un titolo invendibile e dal valore non quantificabile appare INSOPPORTABILE è la continua prosopopea del SISTEMA CASSA . Invitiamo pertanto tutti gli azionisti privati a partecipare alla assemblea del 6 DICEMBRE 2019 alle ore 15 al fine di fare sentire la propria voce al socio di riferimento fondazione , il cui cda è in regime di proroga , agli amministratori rimasti in carica ( nominati e cooptati in questo 2019 da dimenticare ) , al direttore generale che la BANCA non è roba loro , ma appartiene alla comunità di Cento , come era in origine alla sua fondazione nel 1844 e che serve rispetto .

Share Button

Share