• Dom. Ago 7th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

AMBIENTE, FACCI (LEGA E.R.): GLI ABITANTI DI CASTEL MAGGIORE (BOLOGNA) HANNO GIA’ DATO, LA DISCARICA VA CHIUSA

DiGiuliano Monari

Lug 27, 2020


BOLOGNA, 27 LUG- “Mi preoccupa il pensiero politico dell’assessore all’ambiente Priolo circa la gestione delle discariche nella nostra Regione”. Lo ha detto il consigliere regionale della Lega, Michele Facci, che ha sollevato con una interpellanza il caso della discarica del Comune di Castel Maggiore di Bologna. “Una discarica – ha ricordato  Facci – che doveva chiudere nel 2018 ma la cui attività è stata poi prorogata, di volta in volta, fino a marzo 2020. Ora, ci risulta ci sia sul tavolo la richiesta di una ulteriore proroga, legata a una nuova Valutazione di Impatto Ambientale per poter proseguire l’attività della stessa discarica”. All’assessore Priolo ,che ha risposto come alla gestione dei rifiuti speciali, che possono andare in discarica o in impianto, occorre comunque dare una risposta di smaltimento e che la Regione intende proseguire sulla strada dell’autosufficienza nella gestione di tutti i rifiuti, il consigliere regionale della Lega Facci ha tuttavia segnalato che “questa scelta politica comporta un prezzo che non può essere fatto pagare sempre alla stessa comunità e al territorio ampiamente urbanizzato che ospita ora la discarica. Comprendo le ragioni di mercato – ha detto Facci – ma mi auguro che tra i criteri di esame per la concessione della nuova Via della discarica, si consideri il fatto che la comunità e il territorio di Castel Maggiore hanno già ampiamente pagato in questi anni il costo della presenza di questa discarica”

Lascia un commento