• Ven. Mag 20th, 2022

Il primo giornale telematico di Cento

Amichevole Centese – SPAL: 1-1, Reti: 37′ Caniglia, 53′ Cozzolino

DiCarlo Mazzaschi

Set 12, 2013

Di Carlo Mazzaschicentese il gruppo

Grande prestazione della Centese che in amichevole mette la museruola alla SPAL e ottiene un lusinghiero pareggio per 1-1 di fronte ai professionisti di Leo Rossi. Si gioca alle 15.30 e sugli spalti si contano circa 300 persone, il massimo che si può pretendere in un pomeriggio feriale. Tanti addetti ai lavori e applauditi ex come Baiesi e Cervellati. Parte bene la SPAL che con l’ex Varricchio sfiora due volte la segnatura; nella seconda da segnalare la strepitosa parata di Manuel Govoni, oggi in campo dal primo minuto. Cenerini colpisce il palo esterno sugli sviluppi di un corner, e nella seconda metà del primo tempo si fa vedere la Centese, prima con Lettieri che al 26′ si libera bene ma non trova lo spazio per il tiro, poi al 37′ con l’eurogol che decide il primo tempo: Lettieri semina il panico sulla fascia destra, crossa al centro dove trova la respinta corta della difesa spallina. Paselli è il più rapido ad impadronirsi della palla, centra nuovamente e trova sul secondo palo il tuffo vincente di Caniglia che insacca di testa. La SPAL fatica a trovare una reazione, e si rende percolosa solo con un paio di colpi di testa. Finisce il primo tempo con applausi ed entusiasmo per una Centese da stropicciarsi gli occhi. Nella ripresa mister Rossi cambia nove undicesimi della formazione e Farolfi lancia nella mischia Atti, Gjinaj, Olivo e Melloni. La Centese sembra tenere bene, ma al 53′ Cozzolino approfitta di uno svarione della difesa e fa suo l’ultimo decisivo rimpallo, che spiazza Atti. La ripresa è certamente meno interessante del primo tempo, Leo Rossi che nella prima frazione di gioco aveva assistito a buone trame da parte dei suoi, nel secondo tempo si sbraccia per correggere imprecisioni ed errori nelle posizioni da parte di un undici apparso assai meno efficace di quello iniziale. Al 66′ fa il suo esordio Alessandro Marongiu subito acclamato dal suo nuovo pubblico. C’è tempo ancora per una gran parata di Atti su Cozzolino, un tiro alto di Vita e un delizioso pallonetto di Marongiu che varrebbe il gol partita se l’arbitro non avesse fermato il gioco per un dubbio fallo dell’attaccante centese. Finisce così 1-1 e per la Centese è un risultato meritato e che fa morale, ottenuto al termine di una partita vera, giocata da entrambe le squadre per vincere e con estrema correttezza.

Centese: Govoni M. (46′ Atti), Iazzetta, Govoni A. (62′ Ruspaggiari), Paselli, Cervellin (87′ Lanzarini), Ficarelli (46′ Gjinaj), Lettieri (66′ Marongiu), Ginesi (46′ Melloni), Ingardi (79′ Balboni), Barbi (70′ Lionetti), Caniglia (46′ Olivo). All.: Farolfi.

SPAL primo tempo: Coletta, Rossetti, Fantoni, Capellupo, Buscaroli, Cenerini, Lazzari, Braiati, Varricchio, Di Quinzio, Personé.

SPAL secondo tempo: Coletta, Paloni, Panizzi, Banzato, D’Orsi, Silvestri, Pandiani, Landi, Personé (73′ Veronesi), Cozzolino, Vita. All.: Rossi.

Reti: 37′ Caniglia, 53′ Cozzolino.

Lascia un commento