• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

ASCOM: Un invito a servirsi dei negozi di vicinato

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Dic 18, 2021

Un lavoro di confronto e collaborazione che ha visto il prezioso coordinamento del Comune. “Sono felice che Hera abbia accolto le mie sollecitazioni promuovendo, con il Comune e Ascom, un’iniziativa di sostegno concreto ai negozi di vicinato – dice l’assessore Andrea Maggi -Fin dall’inizio ho cercato di agevolare il dialogo tra le parti e in diversi incontri con i cittadini ho esplicitamente invocato,  da parte di Hera, misure fattive per dare supporto a chi ha vissuto una prolungata fase di cantieri, cantieri ovviamente tesi al miglioramento della fruibilità, dei servizi e della sicurezza in via Bologna. Oggi quelle misure si sono tradotte in una campagna di comunicazione per stimolare acquisti negli esercizi della zona, per contribuire a stimolare la ripartenza. Rimarrà la nostra costanze attenzione e disponibilità a corrispondere alle istanze dei commercianti e residenti della zona”

Un dialogo proficuo che ha portato ad: “Una soluzione che è stata il frutto di un’attenta collaborazione tra pubblico e privato – aggiunge Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio – un tavolo di coordinamento del quale Ascom si è fatto carico. Un periodo complesso che però ha insegnato qualcosa di importante ossia come la collaborazione e la concretezza siano fondamentali per raggiungere i risultati. Il lavoro svolto da Ascom Confcommercio in questo senso è utile ed è funzionale non solo allo sviluppo ed alla crescita delle nostre attività di vicinato del Commercio, del Turismo e Servizi ma più in generale alla intera città ed a supporto di tutte le sue valenze economiche e sociali”.

Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera, a conclusione di un cantiere strategico come quello della geotermia, commenta: “Grazie ai lavori di questi mesi si è concluso un importante intervento di estensione del teleriscaldamento cittadino nella zona sud di Ferrara: questo sviluppo della rete rappresenta, per la città estense, un nuovo impulso all’utilizzo di una fonte di riscaldamento a basso impatto ambientale, che utilizza calore proveniente, in forma significativa, dalla fonte geotermica cittadina e dunque garantisce una notevole riduzione dell’uso dei combustibili fossili, delle emissioni di CO2 e di polveri sottili.Durante tutta la durata dei lavori, Hera supportato il più possibile le esigenze degli esercizi presenti in zona e confidiamo che questa campagna, che abbiamo contribuito a finanziare, possa essere utile per una pronta ripartenza delle attività dell’area.”

Un invito a servirsi dei negozi di vicinato: è la campagna di comunicazione che prende il via nei prossimi giorni promossa da Hera con il supporto del Comune di Ferrara ed Ascom Confcommercio. Un progetto che prende lo spunto dalla conclusione dei lavori della geotermia in quell’arteria strategica che è via Bologna, porta d accesso alla città di Ferrara. L’intervento che si è concluso a fine novembre è stata salutato con soddisfazione dai commercianti della zona preoccupati che il cantiere – complesso per la sua collocazione – iniziato  a primavera potesse sforare nel periodo delle festività natalizie, un periodo che come si sa può pesare da un 30 ad un 40% sui bilanci delle attività commerciali. 

Un lavoro di confronto e collaborazione che ha visto il prezioso coordinamento del Comune. “Sono felice che Hera abbia accolto le mie sollecitazioni promuovendo, con il Comune e Ascom, un’iniziativa di sostegno concreto ai negozi di vicinato – dice l’assessore Andrea Maggi -Fin dall’inizio ho cercato di agevolare il dialogo tra le parti e in diversi incontri con i cittadini ho esplicitamente invocato,  da parte di Hera, misure fattive per dare supporto a chi ha vissuto una prolungata fase di cantieri, cantieri ovviamente tesi al miglioramento della fruibilità, dei servizi e della sicurezza in via Bologna. Oggi quelle misure si sono tradotte in una campagna di comunicazione per stimolare acquisti negli esercizi della zona, per contribuire a stimolare la ripartenza. Rimarrà la nostra costanze attenzione e disponibilità a corrispondere alle istanze dei commercianti e residenti della zona”

Un dialogo proficuo che ha portato ad: “Una soluzione che è stata il frutto di un’attenta collaborazione tra pubblico e privato – aggiunge Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio – un tavolo di coordinamento del quale Ascom si è fatto carico. Un periodo complesso che però ha insegnato qualcosa di importante ossia come la collaborazione e la concretezza siano fondamentali per raggiungere i risultati. Il lavoro svolto da Ascom Confcommercio in questo senso è utile ed è funzionale non solo allo sviluppo ed alla crescita delle nostre attività di vicinato del Commercio, del Turismo e Servizi ma più in generale alla intera città ed a supporto di tutte le sue valenze economiche e sociali”.

Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera, a conclusione di un cantiere strategico come quello della geotermia, commenta: “Grazie ai lavori di questi mesi si è concluso un importante intervento di estensione del teleriscaldamento cittadino nella zona sud di Ferrara: questo sviluppo della rete rappresenta, per la città estense, un nuovo impulso all’utilizzo di una fonte di riscaldamento a basso impatto ambientale, che utilizza calore proveniente, in forma significativa, dalla fonte geotermica cittadina e dunque garantisce una notevole riduzione dell’uso dei combustibili fossili, delle emissioni di CO2 e di polveri sottili.Durante tutta la durata dei lavori, Hera supportato il più possibile le esigenze degli esercizi presenti in zona e confidiamo che questa campagna, che abbiamo contribuito a finanziare, possa essere utile per una pronta ripartenza delle attività dell’area.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.