• Dom. Lug 21st, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

ATTIVITA’ DEI CARABINIERI NEL WEEKEND

DiComando Carabinieri

Feb 14, 2022

POGGIO RENATICO: Incendio di notte al cimitero, intervengono Carabinieri e Vigli del Fuoco.

Nella tarda serata di ieri 13 febbraio 2022, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cento e della Stazione di Poggio Renatico intervenivano presso il cimitero di via Chiesa Vecchia di Poggio Renatico (Fe). Con i militari giungeva sul posto anche una squadra dei Vigili del Fuoco che domavano le fiamme, sviluppatesi all’interno di un tunnel, adiacente ai muri perimetrali del campo santo, nonché a ridosso di una rivendita di fiori. Gli operatori riuscivano a stabilire che l’origine dell’incendio era dovuta ad un corto circuito di una scatola elettrica, vicino alla quale erano posizionati dei cassonetti della spazzatura contenenti carta e plastica. Le fiamme, dopo aver aggredito i contenitori si propagavano anche alla struttura della fioreria (di proprietà comunale ma gestita da privati), danneggiandola nelle pareti esterne ed in parte del magazzino. I Vigili del fuoco riuscivano in breve ad avere ragione dell’incendio, consentendo le verifiche e gli accertamenti tecnici volti a stabilire la natura dell’evento.

VOGHIERA: Abbagliato dal sole urta le sbarre del passaggio a livello, CC e PL curano la circolazione

Nel pomeriggio di domenica 13 febbraio 2022, un utente della strada, mentre transitava lungo via Abramo Lincoln di Voghiera (Fe), veniva abbagliato dal sole e non si avvedeva della sbarra del passaggio a livello, che in quel momento era abbassata. Il conducente, urtata e danneggiata la sbarra contattava immediatamente l’utenza di emergenza 112 dei Carabinieri, segnalando l’accaduto. Sul posto interveniva prontamente una pattuglia della Polizia Locale di Ferrara e dei Carabinieri, i quali informavano altresì il compartimento ferroviario di Bologna che inviava sul posto una squadra di tecnici per ripristinare il passaggio a livello. Le forze di polizia garantivano nel frattempo l’attraversamento in sicurezza della linea ferroviaria, sino alla rimessa in efficienza del sistema. I convogli della tratta, grazie alla celerità degli interventi, non hanno subito ritardi in conseguenza del sinistro stradale.

FISCAGLIA: I rumori della festa disturbano il vicinato, in 10 finiscono nei guai per l’hashish.

Verso l’ora di pranzo di domenica 13 febbraio 2022, alcuni cittadini di Fiscaglia (Fe) segnalavano musica alta e rumori molesti provenire da un’abitazione in località Migliaro. Sul posto la centrale operativa della Compagnia di Portomaggiore (Fe) inviava una pattuglia della Stazione di Migliarino (Fe), i cui militari nell’avvicinarsi all’immobile percepivano chiaramente un forte odore di sostanze stupefacenti. Per questa ragione, prima di entrare in casa, chiedevano manforte che veniva immediatamente garantita dalle pattuglie di Ostellato (Fe) e Massa Fiscaglia (Fe). Una volta entrati nell’abitazione i militari constatavano che l’odore percepito in precedenza effettivamente proveniva dall’hashish che le persone stavano consumando. I carabinieri identificavano e perquisivano quindi gli occupanti, risultati essere 10 cittadini nigeriani, e successivamente l’immobile, rinvenendo 5 grammi di hashish, per cui procedevano al sequestro dello stupefacente e alla segnalazione dei soggetti identificati alla Prefettura di Ferrara.

MIGLIARINO: Servizi antidroga dei Carabinieri, 4 giovanissimi nei guai.

Sabato 12 febbraio 2022 i Carabinieri della Stazione di Migliarino (Fe), al termine di un’attività di prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti negli ambienti giovanili, segnalavano alla Prefettura di Ferrara, quali tossicodipendenti, quattro ragazzi del luogo, di cui tre diciannovenni ed un minorenne. Al momento del controllo e della conseguente perquisizione personale, i giovani venivano trovati in possesso di due grammi di hashish e materiale per il consumo. L’attività, nello specifico e delicato settore, continuerà da parte dei Carabinieri su tutto il territorio, sia con le campagne di informazione rivolte ai giovani, nelle scuole di ogni ordine e grado, sia ricorrendo alla comunicazione istituzionale, anche attraverso altri enti (comuni, associazioni, parrocchie etc.), affiancando al messaggio di prevenzione anche l’attività di controllo e contrasto al fenomeno dello spaccio, con particolare attenzione proprio ai contesti più fragili e vulnerabili, quali quelli degli adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.