• Mer. Mag 22nd, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

CALCIO: Argentana – Centese 0.3

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Mar 29, 2024

E’ stata una battaglia la partita che vedeva opposte Argentana e Centese, sul neutro di Dogato. In apertura mister Briegel schiera Cesano, eccellente esterno di scuola Sassuolo, al posto dello squalificato capitan Cioni. Al quarto d’ ora la sblocca il capocannoniere del girone Pirreca, abile a correggere in rete una ribattuta in area avversaria. Salgono così a 19 le sue segnature, con una seria ipoteca sulla classifica finale. L’argentana resiste, e il primo tempo di chiude con la centese in vantaggio di una sola rete, e partita ancora ampiamente aperta. Dal ritorno dagli spogliatoi la Centese inizia la solita danza, fatta di maggiore atleticita e organizzazione, fra le spizzicate di Costantini, gli eleganti fraseggi Bonvicini/Perelli, e le decine di sfuriate del “biondo” Bonacorsi in fascia sinistra. Si arriva così al raddoppio, sempre ad opera di bomber Pirreca, che supera il portiere dopo un bel contropiede: per lui ennesima doppietta stagionale. Da quel momento via alla girandola dei cambi. Radu, Crippa e Fype per rinvigorire la squadra, a conferma di un gruppo composto da 18 titolari, compresi i terribili juniores di mister Paolino Govoni. arriva così anche il terzo gol, messo a segno da Bonacorsi imbeccato dal compagno di reparto Pirreca: il biondo scavalca il portiere con un tocco da sotto, e va a depositare in rete a porta sguarnita. Poi spazio dapprima al valido fluidificante di sinistra Simone Bisighini, molto attento nei recuperi palla: partita di sostanza per lui, senza alcuna sbavatura. Successivamente il tanto atteso esordio di Grandi Marchesini Luca (idolo degli Ultras, acclamato dai tifosi e compagni) che – nonostante il poco tempo a disposizione – si mette in luce interrompendo una ripartenza avversaria e, in seguito, guadagnando un fallo laterale di vitale importanza per garantire ad Alberghini l’ennesimo clean sheet di questo campionato. 
Ora non resta che attendere l’appuntamento con la grande festa del 7 Aprile, quando andrà in onda l’appuntamento da scrivere sul libro dei ricordi. A Cento non si vedeva una vittoria in campionato SUL CAMPO, senza spareggi o ripescaggi, dal 1 giugno 1986. E’ giunto il momento di aggiornare questa statistica, il popolo centese aspetta impaziente da troppo tempo: sarà un tripudio biancoazzurro.