• Sab. Apr 13th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Centese – X Martiri: Appuntamento a sabato 24 febbraio al Bulgarelli

DiFONTE COMUNICATO STAMPA

Feb 20, 2024
Foto e video dal cielo per immagini uniche e ad altezza ‘zero’ con droni cinewoop per filmati pieni di adrenalina …

Cresce l’attesa nella “Cento del Pallone”, per quella che è stata denominata LA PARTITA. Le due pretendenti al titolo viaggiano ad un solo punto di distanza, in una sfida che assume il sapore di uno spareggio, seppur manchino ancora 10 partite alla fine del campionato. 
Che partita sarà? Come spesso accade, la posta in palio la farà da protagonista, con le squadre che tenderanno a studiare l’avversario e colpirlo con le proprie armi letali.
Il X Martiri, retrocessa la scorsa stagione e con fortissime ambizioni di risalita immediata, vanta la migliore difesa del campionato.Giocatori che si conoscono a memoria, la maggior parte proveniente da categorie superiori. Inutile citare la forza dei singoli quali Gessoni, Jack Pallara, De Cristofaro, Meli, Manfredini, Evali, tutti atleti esperti a cavallo della trentina e di comprovata affidabilita. A loro rispondono i BiancoAzzurri, la squadra che più di qualunque altra ha dimostrato di essere la più completa e organizzata in ogni reparto. Miglior attacco del Girone con la coppia Costantini (capocannoniere) e Pirreca in doppia cifra e il giovane “Biondo” Bonacorsi ad aggredire la profondità sulla fascia destra, con una velocità senza rivali in categoria.Tantissimi i cross e gli assist per il classe 2002 di scuola Bologna. A dirigere la difesa quel mostro sacro di Ficarelli, classe 1990, suo il goal della finalissima di coppa del 2013  che valse l’ultima storica promozione nel campionato di Eccellenza, prima della rinascita societaria. E poi Sassu, col suo dinamismo e piede educato, la forza e l’atleticita del giovane Radu, e l’esperienza del portiere Alby Alberghini, a difesa della porta centese sin da bambino, sino ai ragazzi terribili  dell’Under 19, prodotti del vivaio, pronti a salire dalla panchina.  
In testa al campionato sino dalla prima giornata, con una leggere flessione alla ripresa dopo la sosta natalizia, ma oggi più che mai in palla, determinata e consapevole della propria forza,reduce dalla convincente vittoria in trasferta, in casa della terza della classe.  
E poi ci sarà la cornice del pubblico, che si dimostrerà per l’ennesima volta illegale per la categoria, stavolta ancora di più. 
Come da tradizione ultradecennale, verrà celebrata la BiancoAzzurra, nel match considerato il più importante del campionato. Non saranno validi gli abbonamenti, per una giornata che ha le premesse del record di pubblico stagionale.
Sfileranno e si esibiranno i bambini del Settore Giovanile,  in una anteprima del gran finale del Cento Carnevale d’Europa, che già tanta gente sta portando a Cento in questo Febbraio 2024. 
Appuntamento a Sabato 24 dunque, con le squadre che scenderanno  in campo alle ore 15: consigliabile recarsi ai portoni del Bulgarelli, lato Santa Liberata, con anticipo. 
Ragazzi Under18 – ingresso gratuito.