• Mer. Giu 19th, 2024

Il primo giornale telematico di Cento

Cento: Approvato il rendiconto, tra equilibrio dei conti e investimenti realizzati. Avanzo libero di 3 milioni di euro

Approvato in Consiglio Comunale il rendiconto, tra equilibrio dei conti e investimenti realizzati. Avanzo libero di 3 milioni di euro, grazie ad una revisione degli accantonamenti e allo svincolo delle ultime risorse del fondone Covid. L’Assessore Gaiani “Siamo soddisfatti della gestione dell’Ente, raggiungendo gli obiettivi prefissati nel rispetto degli equilibri economico-finanziari. Allo studio le progettualità per spendere le risorse dell’avanzo, a partire dall’estate.”

L’Amministrazione Accorsi arriva all’approvazione del suo terzo rendiconto, il secondo a propria conduzione, delineando una gestione dell’ente soddisfacente, sia dal punto di vista di gestione economica che dei programmi ed investimenti portati avanti.

“Arriviamo alla discussione in Consiglio Comunale di questo importante documento, il secondo diciamo in ordine di rilevanza dopo il bilancio previsionale, che ci ha visti impegnati in questi mesi in un lavoro corale di raccolta ed analisi dei dati. Per questo come sempre ringrazio la struttura comunale e il Dirigente Sparapan, che ha affrontato per la prima volta la redazione del documento per il nostro ente.” commenta l’Assessore al Bilancio Carlotta Gaiani ha presentato il documento alla commissione bilancio lo scorso 15 aprile, dopo averlo depositato ai consiglieri comunali per lo studio e aver ottenuto il parere favorevole dei revisori.

“Il rendiconto parte dalla sulla preliminare operazione di riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi, di cui abbiamo svolto un’attenta analisi e i cui risultati si vedono nei dati dell’avanzo.” illustra l’Assessore che prosegue “Il nostro bilancio rispetta tutti parametri: quelli sui limiti di spesa per il personale, sugli equilibri, sui limiti dell’indebitamento, sulla non deficitarietà dell’ente, sulla tempestività dei pagamenti. Abbiamo dunque la fotografia di un bilancio in buono stato di salute. Andiamo ad approvare un documento che fotografa, un anno dopo, l’attività dell’ente nel corso del 2023, e che ci lascia soddisfatti perché certifica il raggiungimento degli obiettivi prefissati e la realizzazione dei programmi e degli investimenti per questa annualità, nel rispetto ovviamente degli equilibri economico-finanziari.”

Per quanto riguarda i dati puramente finanziari, si evidenzia un avanzo di oltre 17 milioni di euro di cui una parte vincolata di euro 5.950.657,27 (ovvero da impiegare per le finalità per cui erano state destinate originariamente le risorse) e parte accantonata di euro 7.570.784,04 (la parte relativa alle riserve). L’avanzo libero è di euro 3.662.609,62.

“L’avanzo libero quest’anno è consistente ed è principalmente il frutto, oltre che di una prudente e oculata gestione, di alcune operazioni virtuose che hanno permesso di revisionare gli accantonamenti, per quanto riguarda il fondo crediti di dubbia esigibilità e per lo svincolo di somme risalenti al cosiddetto fondone Covid. Ciò consentirà di mettere in circolo nuove risorse nella seconda parte di quest’anno.” L’Amministrazione deciderà infatti a luglio, fatta la verifica della salvaguardia degli equilibri di bilancio, l’applicazione dell’avanzo libero sulle varie priorità che verranno individuate dalla Giunta e dal confronto con il Consiglio Comunale, nell’ambito delle finalità consentite dalla legge e dunque per spese di investimento, spese correnti a carattere non ricorrente, estinzione anticipata di prestiti.